Roma, Mourinho: “Scudetto? Milan e Inter hanno finito con 23 e 21 punti più di noi e hanno migliorato le loro squadre”

Categories

Nel corso della conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Salernitana, il tecnico della Roma, Josè Mourinho, ha parlato anche della lotta scudetto in Serie A: “Ancelotti dice che Milan, Inter e Juventus sono avanti e che la Roma è la quarta forza? Ancelotti è Ancelotti. Sa tutto del calcio, sa tutto di questo mestiere, sa tanto di questo Club e di questa città, e ovviamente sa tutto della Serie A. Le sue parole vanno sempre ascoltate e rispettate. Poi, puoi essere d’accordo o no. Però, Carlo è Carlo“.

Mourinho prosegue: “Noi candidati allo Scudetto? In campionato l’anno scorso siamo finiti sesti. Fino a questo momento, posso dire che la nostra rosa è migliorata. Però si sono migliorati anche gli altri. Per questa ragione, in questo periodo che non definirei di silenzio, ma dove non ho avuto la necessità di parlare con voi, mi stupisce un po’ quando si parla di noi in un modo in cui non si parla degli altri: per dire che la Roma è una delle candidate allo Scudetto. Io posso capirlo se ci fossero 18 scudetti, perché solo la Sampdoria e il Lecce hanno speso meno di noi. Se ci fossero 18 scudetti, per tutti quelli che hanno investito più di noi, io lo capirei. Il Milan e l’Inter, giusto per fare un esempio, hanno finito con 23 e 21 punti più di noi e hanno migliorato le loro squadre. Per quale ragione, siamo noi candidati? Non mi sembra“.

Roma: José Mourinho
Roma: José Mourinho – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Autore

condividi