Parigi shock: PSG-Basaksheir sospesa per presunti epiteti razzisti del quarto uomo

Author

Categories

Share

Tutti fuori. E’ successo pochi minuti fa a Parigi, in occasione dell’ultima gara del girone H di Champions League tra PSG e Basaksheir.

Al Parco dei Principi infatti le due squadre hanno abbandonato il terreno di gioco dopo aver disputato i primi 13 minuti dell’incontro. Il motivo dell’interruzione e della conseguente sospensione del match sarebbe da imputare al quarto uomo, Sebastian Coltescu, il quale avrebbe utilizzato degli epiteti razzisti nei confronti di Demba Ba, attaccante del club turco, stasera in panchina, e di altri giocatori di colore.

L’arbitro del match Haţegan ha tentato in tutti i modi di calmare gli animi e di far riprendere il gioco, ma senza esiti. Tra le varie autorità scese in campo per sedare gli animi e conoscere i motivi della protesta, il delegato UEFA insieme al dirigente del club parigino (nonché ex giocatore, allenatore e direttore tecnico del Milan) Leonardo.

Author

Share