HomeGiovaniliPrimavera, Abate: "I ragazzi si sono meritati la qualificazione grazie al giusto...

Primavera, Abate: “I ragazzi si sono meritati la qualificazione grazie al giusto vigore e cattiveria messa in campo. Vi spiego come abbiamo fatto male al Borussia”

Intervenuto nell’immediato post partita di Milan-Borussia Dortmund, Ignazio Abate si è fermato come di consueto a rispondere alle domande concesse ai media sulla partita che ha decretato la qualificazione agli ottavi di finale di Youth League da primi in classifica. Ecco le dichiarazioni integrali del mister del Milan Primavera:

Sulla gara svolta: “Abbiamo fatto una partita molto matura. Siamo andati sotto appena gli avversari hanno messo fuori la testa dalla metà campo e la squadra ha avuto il merito di rimanere in partita, non perdere la testa e continuare a giocare. Loro sapevano che giochiamo tanto e aspettavano solo l’imbucata sbagliata per ripartire, ma abbiamo avuto coraggio nel tentare di giocare e trovare le contromisure giuste“.

Sulla qualificazione in anticipo: “I ragazzi hanno meritato la qualificazione per il secondo anno consecutivo grazie al giusto vigore e cattiveria messa in campo. Stiamo acquistando consapevolezza e sappiamo che possiamo stare stabilmente tra i grandi. Se vuoi ambire e fare un campionato di vertice, la strada che stiamo intraprendendo è quella giusta“.

Sui prossimi impegni e la situazione tattica vista oggi: “Adesso ci aspettano quattro partite difficili e cominciamo con lo scontro diretto a Roma. Mi aspetto una gara vera e tosta come nelle nostre corde. La tattica usata oggi era studiata in base all’avversario; volevo portare in trequarti sia Cuenca che Zeroli, poi Bakoune ha la facoltà di scegliere se stringere e andare a tre oppure allargarsi sulla fascia. Questa è l’interpretazione dei ragazzi, ma mi focalizzo di più sui principi e ricercare lo spazio. Abbiamo messo i due mediani perché sapevamo che a sinistra avremmo avuto spazio, quindi alzavamo il terzino, sfilavamo con Stalmach ma volevamo Zeroli dentro il campo“.

Su Zeroli e Cuenca: “Hanno fatto male al Borussia come posizionamento, Magni ha fatto una grande partita e sono veramente contento di tutti compresi i subentrati. Più gli diamo minutaggio e più alziamo il livello. Cuenca è un giocatore di talento che deve trovare continuità dal punto di vista fisico. Col Cagliari non era tanto in partita, mentre oggi era più disinvolto. È più nelle sue corde giocare sulla trequarti. Più abbiamo soluzioni e meglio è“.

 

Milan Primavera: Ignazio Abate - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Milan Primavera: Ignazio Abate – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Gazzetta, Milan: altra estate di rivoluzione a tutti i livelli? Allenatore, mercato e società: le ultime

Le parole di Gerry Cardinale e Zlatan Ibrahimovic al "Business of Football Summit" hanno...

MP: Milan in partenza per Roma da Malpensa. Questa sera la sfida contro la Lazio

Il Milan è in partenza in questi minuti per Roma dall'aeroporto di Malpensa. Viaggio...

Sacchi: “Il Milan è una squadra spaccata in due? Io non darei troppe colpe a Pioli. Il mercato non è stato fatto bene”

Arrigo Sacchi ha rilasciato un'intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport nella quale ha...

Ultim'ora

Gazzetta, Milan: altra estate di rivoluzione a tutti i livelli? Allenatore, mercato e società: le ultime

Le parole di Gerry Cardinale e Zlatan Ibrahimovic al "Business of Football Summit" hanno...

MP: Milan in partenza per Roma da Malpensa. Questa sera la sfida contro la Lazio

Il Milan è in partenza in questi minuti per Roma dall'aeroporto di Malpensa. Viaggio...