HomeNewsPobega, ritorno a Torino da incubo: i numeri lo condannano

Pobega, ritorno a Torino da incubo: i numeri lo condannano

Doveva essere la sua serata, o quantomeno un ritorno dignitoso in quella che è stata la sua casa per un anno e che lo ha fatto maturare. La sfida contro il Torino di Tommaso Pobega però non è stata nulla di tutto questo. Anzi.

Il centrocampista del Milan non ha giocato una grande partita ed i numeri lo condannano tristemente. Il dato più rilevante è quello dei contrasti vinti, su 9 soltanto 2 lo hanno visto emergere. Così come i 3 duelli aerei vinti su 5 nonostante la sua altezza e forza fisica. L’ultimo dato che condanna il numero 32 è quello dei possessi persi che tocca la doppia cifra, 10.

Sassuolo-Milan: Tommaso Pobega e Davide Frattesi (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Sassuolo-Milan: Tommaso Pobega e Davide Frattesi (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

MP Var Room – Lazio-Milan, gli episodi arbitrali visti dal regolamento

Termina 0-1 la sfida dello stadio Olimpico tra Lazio e Milan valida per la...

Tutto bene quel che finisce bene: Romero ha lasciato l’ospedale e sta bene

Dopo la grande paura, la grande notizia: Luka Romero sta bene e ha già...

Capello: “Ibra vivrà grandi responsabilità ora, dovrà far sentire la sua voce in tutte le aree. Ho un solo dubbio però…”

Fabio Capello, ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport. L'argomento di discussione è...

Milan in mezzo alla tempesta? Tutti sull’arca di Noah. E ora la zona Champions League si solidifica ancor di più

Non era facile, soprattutto dopo i nuvoloni di tempesta fatti arrivare da Cardinale. Ma...

Ultim'ora

MP Var Room – Lazio-Milan, gli episodi arbitrali visti dal regolamento

Termina 0-1 la sfida dello stadio Olimpico tra Lazio e Milan valida per la...

Tutto bene quel che finisce bene: Romero ha lasciato l’ospedale e sta bene

Dopo la grande paura, la grande notizia: Luka Romero sta bene e ha già...

Capello: “Ibra vivrà grandi responsabilità ora, dovrà far sentire la sua voce in tutte le aree. Ho un solo dubbio però…”

Fabio Capello, ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport. L'argomento di discussione è...