HomeNewsPioli a Milan TV: "Le grandi squadre si differenziano da quelle normali...

Pioli a Milan TV: “Le grandi squadre si differenziano da quelle normali per la mentalità”

Stefano Pioli ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Milan TV al termine della partita vinta per 3 a 1, in trasferta, contro l’Empoli. Ecco le sue dichiarazioni:

“Il calcio è così, le partite possono cambiare, prendere direzioni diverse, dipende da tante situazioni, ma la capacità di star dentro la partita è di rimanere lucido e di crederci sempre. Sicuramente è stata una vittoria difficile, ma molto importante: volevamo ripeterci subito, ripartire subito dopo la sconfitta col Napoli e volevamo cominciare bene  questo tronco di stagione. Assolutamente soddisfatto dalla prestazione dei giocatori.”

Sulla dimostrazione di gruppo: “Non avevo dubbi, sulla professionalità, serenità, disponibilità, attaccamento, su quello che facciamo, abbiamo troppo rispetto per lo scudetto e per i nostri tifosi. Chiaro che dispiace per gli infortuni, permetterà a tutti di dimostrare che siamo un gruppo forte, coeso, compatto e che può giocare a testa alta.”

Sul cercare la rete ed i cambi: “Io credo che sia importante continuare a creare tante occasioni, quest’anno giochiamo molto di più nella metà campo avversaria rispetto all’anno scorso. Dominiamo di più le partite, era uno step che la squadra doveva fare e lo stiamo facendo. Non aver fatto gol nella prima mezz’ora è stato un peccato, perchè dovevamo chiudere due, tre azioni con dei gol. L’importante è continuare a proporre queste azioni, per quanto riguarda i cambi; tutti volevamo vincere la partita, sapevamo delle difficoltà, ma la squadra ha spirito. Assolutamente fino alla fine dobbiamo pensare di poter vincere le partite”.

Sulla reazione nei minuti finali: “Le grandi squadre si differenziano da quelle normali per la mentalità, per la determinazione, per energia, per l’intensità per tutta la partita e noi stiamo provando a diventare una grande squadra. Questa è la cosa più importante e più bella per me e per questi ragazzi, che mi emozionano”.

Sulla crescita della rosa partita dopo partita: “Le partite vanno vissute e ci vuole  grande attenzione, grande determinazione e qualità, anche nelle giocate dei singoli. Molti di loro sono con noi da quasi tre anni, il rapporto è più consolidato e dobbiamo insistere, siamo solo all’inizio. Volevo spendere una parola  per i nostri tifosi: sono fantastici, giochiamo a San Siro o giochiamo fuori casa, li sentiamo in campo con noi e credo che tante energie che mettiamo in campo sono merito dei tifosi”.

Milan: Stefano Pioli
Milan: Stefano Pioli

 

Altre notizie

Verso Milan-Sassuolo, l’analisi dell’avversario

Nella prima giornata del girone di ritorno il Milan di Stefano Pioli ospita, nel...

Verso Milan-Sassuolo: le curiosità del match

Il Milan torna davanti al proprio pubblico dopo tre trasferte consecutive in tutte le...

Atalanta-Sampdoria finisce 2-0, i bergamaschi agganciano momentaneamente il Milan in classifica

L’Atalanta vince agilmente in casa contro la Sampdoria di Dejan Stankovic. I bergamaschi passano...

MP PREVIEW – Verso Milan-Sassuolo: tutto quello che c’è da sapere

Milan-Sassuolo sarà l’anticipo domenicale dell’ora di pranzo valido per la ventesima giornata di Serie...

Ultim'ora

Verso Milan-Sassuolo, l’analisi dell’avversario

Nella prima giornata del girone di ritorno il Milan di Stefano Pioli ospita, nel...

Verso Milan-Sassuolo: le curiosità del match

Il Milan torna davanti al proprio pubblico dopo tre trasferte consecutive in tutte le...

Atalanta-Sampdoria finisce 2-0, i bergamaschi agganciano momentaneamente il Milan in classifica

L’Atalanta vince agilmente in casa contro la Sampdoria di Dejan Stankovic. I bergamaschi passano...