Pioli in conferenza: “Vogliamo dare continuità, crescere e migliorare. Kjaer ha vissuto un’esperienza delicata. Kessie…”

Author

Categories

Share

Comincia ufficialmente la stagione del Milan, e a tal proposito mister Stefano Pioli ha rilasciato le primissime parole nella conferenza stampa di presentazione della stagione. Ecco le parole più importanti:

Sulla prossima stagione: “Tutti noi vogliamo far sì che il Milan sia una squadra competitiva. Vogliamo dare continuità, ma dobbiamo ancora crescere e migliorare. Per far questo dobbiamo alzare il livello della squadra. Preferirei avere tutti a disposizione, ma il mercato è lungo. Spero si possa tornare a vivere emozioni e sensazioni che ci mancano. Noi vogliamo la conferma di essere una squadra competitiva, che può vincere le partite e che si mantiene ad alto livello. Vogliamo essere ancora da Champions e dimostrare anche lì. Confermarci ad alti livelli è il nostro obiettivo. Ma queste parole servono fino ad un certo punto, sarà il campo a determinare se siamo o meno i migliori. Ma noi siamo ambiziosi perché siamo il Milan: essere ambiziosi è avere il fuoco dentro”.

Su Kessie: “Kessie è cresciuto tanto come tutti gli altri. Lui è molto forte e credo che può ancora crescere tanto con la squadra. Sappiamo quanto è importante: ho sentito Franck, lui è sereno e motivato”.

Calhanoglu e Donnarumma: “Io sono legato tantissimo a tutti quelli che ho avuto a disposizione lo scorso anno. Gigio e Calha hanno dato tanto a questa squadra, ora sono sicuro di trovare un gruppo motivatissimo e che vuole crescere. Con qualità e spirito si può andare lontano”.

Su Kjaer: “Simon ha vissuto un’esperienza difficile e delicata. Per noi non è stata una sorpresa vedere questo Kjaer, perché conosciamo le sue doti umane e non. Adesso riposerà per poi riaverlo nella prossima stagione”.

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavoloMilan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Author

Share