HomePrimo PianoPioli in conferenza: "Rispetto allo scorso anno non è cambiato nulla, dipende...

Pioli in conferenza: “Rispetto allo scorso anno non è cambiato nulla, dipende da noi. Il Napoli ha fatto meglio, ma domani e in Champions…”

Alla vigilia del match tra Napoli e Milan in programma domani alle 20.45, ecco il resoconto della conferenza stampa di Stefano Pioli.

Ultimi due mesi: “Questa è stata l’ultima sosta prima degli ultimi 2 mesi, che saranno decisivi. Per ora i giudizi sono solo parziali, tra 2 mesi saranno definitivi e noi possiamo fare ancora tanto”.

Rispetto a un anno fa: “Cosa è cambiato rispetto allo scorso anno? Io ho detto ai ragazzi che non è cambiato nulla, perché anche l’anno scorso in pochi credevano in noi, quindi dipenderà tutto da noi. La stagione potrà essere positiva, addirittura gloriosa o negativa: dipenderà da noi”.

Il sistema di gioco: “C’è questa ipotesi di tornare a 4, anche se non abbiamo mai ragionato su difesa a 3 o 4, i nostri sono concetti diversi: vogliamo essere equilibrati e compatti. Dobbiamo giocare da Milan per vincere”.

Sul Napoli: “Osimhen? Evidente sia fortissimo, ma senza di lui hanno vinto 7 partite su 7, noi all’andata abbiamo perso e lui non c’era. Non cambierò nulla per la sua assenza. Che cosa hanno loro in più? Molta più continuità, ha perso solo 2 partite, mentre noi non siamo stati continui e gli ultimi 2 mesi sono stati negativi. Hanno avuto più cose rispetto a noi, ma domani sarà un’altra partita, così come in Champions”.

Come sta la squadra: “Credo di allenare un gruppo responsabile e coeso, che sa i proprio valori e non si è mai fatto condizionare da quello che dicevano fuori. Il finale di stagione sarà importante, vogliamo fare bene. Sono il primo tifoso e sponsor di Zlatan, ma è riduttivo indicare lui come unico motivo di crescita, perché tutti sono migliorati per diversi motivi. Possiamo giocare bene anche senza Zlatan”

Su Leao: “Ha giocato nella sua posizione preferita? Si, e sarà così anche domani perché continuo a ripetervi che è l’unico al Milan che può andare dove vuole, tranne sotto la palla, peré quando lo fa non mi piace”.

Milan: Stefano Pioli - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Salvini: “Pioli va solo ringraziato, Fonseca non si boccia prima di vederlo al lavoro. Ibrahimovic e Leao sono due grandi”

Matteo Salvini, leader della Lega e soprattutto grande tifoso rossonero, ha parlato ai microfoni...

Ex Milan, Nikola Kalinic lascia il calcio: sarà il direttore sportivo dell’Hajduk Spalato

Ricordate Nikola Kalinic? Uno degli 11 acquisti dell'estate 2017 targata Fassone e Mirabelli in...

Abate: “Primavera, è stata un’esperienza bellissima. Camarda? Spero risolva le questioni personali…”

Ignazio Abate ha rilasciato un'intervista ai media presenti a margine del Trofeo Maestrelli a...

Milan, che confusione! Da Ibrahimovic a Furlani e Moncada: quali sono i ruoli?

Alla base di una squadra di calcio, da sempre, ci sono i ruoli. Dal...

Ultim'ora

Salvini: “Pioli va solo ringraziato, Fonseca non si boccia prima di vederlo al lavoro. Ibrahimovic e Leao sono due grandi”

Matteo Salvini, leader della Lega e soprattutto grande tifoso rossonero, ha parlato ai microfoni...

Ex Milan, Nikola Kalinic lascia il calcio: sarà il direttore sportivo dell’Hajduk Spalato

Ricordate Nikola Kalinic? Uno degli 11 acquisti dell'estate 2017 targata Fassone e Mirabelli in...

Abate: “Primavera, è stata un’esperienza bellissima. Camarda? Spero risolva le questioni personali…”

Ignazio Abate ha rilasciato un'intervista ai media presenti a margine del Trofeo Maestrelli a...