mercoledì, Maggio 25, 2022

Pioli in conferenza: “In difesa cerchiamo il profilo giusto, non uno a caso. Pensiamo alla partita di domani. Tomori…”

Author

Categories

Share

- Advertisement -
- Advertisement -

Alla vigilia del match di San Siro tra Milan e Spezie, ecco le dichiarazioni di Stefano Pioli in conferenza stampa:

La coppia a centrocampo: “La coppia Krunic-Bakayoko? La squadra dovrà aiutarla, ma dovrà giocare da squadra. Affrontiamo uno Spezia che nelle ultime due trasferte non ha subito gol, dovremo lavorare in un modo chiaro ed essere squadra dall’inizio alla fine”.

Su Rebic: “Rebic ha avuto problematiche abbastanza importanti, perché è fermo da due mesi per infortunio muscolare. Ci vorrà del tempo, anche perché tra le sue caratteristiche ci sono gli strappi. Dovrà avere pazienza e sfruttare le occasioni”.

L’innesto in difesa: “Sono d’accordo con Maldini sulla ricerca di un profilo giusto. Non vogliamo cambiare tanto per fare, vogliamo giocatori che possano migliorare la rosa. Kalulu e Gabbia stanno dimostrando di essere pronti e affidabili, ma possono ancora crescere. Se capiterà l’occasione giusta, il club si farà trovare pronto come sempre. In caso contrario, rimarremo come siamo, anche perché Tomori non ha avuto un infortunio gravissimo. Dovrebbe saltare 3-4 partite”.

Theo e Leao: “Theo-Leao fascia sinistra migliore d’Europa? Non dimentichiamoci di Rebic, anche lui è molto importante. Theo sta crescendo, ma entrambi possono migliorare ancora molto. Sono già a livelli alti, ma non devono accontentarsi”.

Su Brahim: “Il Milan può fare almeno di qualsiasi giocatore, non è dipendente da un singolo giocatore. Lui sta facendo bene, è partito benissimo, poi ha avuto un problema fisico e ora sta tornando brillante”:

Rinnovi: “Contratti in scadenza? La situazione è gestita bene dai miei dirigenti, io vedo un gruppo compatto e unito e ciò è quello che conta più delle altre cose”.

Conferenza stampa Pioli Live MilanPress

Author

Share