Almeno 50 partite ufficiali in stagione: ecco perché a Kjaer (e non solo) serve un cambio

Author

Categories

Share

Lo stop di Simon Kjaer riapre inevitabilmente l’argomento mercato. Già, perché proprio il mancato arrivo di un ulteriore difensore centrale fu l’unica “incompiuta” di una campagna acquisti che fin qui si è rivelata assolutamente proficua per il Milan. Senza il danese, vero perno della retroguardia post lockdown, Stefano Pioli non potrà far altro che guardarsi intorno e offrire chance a Matteo Gabbia, considerato la prima alternativa rispetto a Musacchio e Duarte, mai entrati in feeling con il tecnico rossonero.

Tutto lascia intendere che, al di là dei tempi di recupero di Kjaer, il Milan tornerà sul mercato a gennaio per concludere l’operazione centrale. E il nome più ricorrente resta quello di Ozan Kabak, dello Schalke 04, da tempo nel mirino di Paolo Maldini. A favorire la chiusura dell’operazione potrebbe essere la stagione fin qui deludente dei tedeschi che, a questo punto, potrebbero farsi bastare l’offerta da 15 milioni di euro presentata alla chiusura della sessione di ottobre, ma giudicata allora insufficiente. Dal canto suo, sembra che il giocatore turca prema per cambiare aria e il Milan oggi ha rispolverato fascino rispetto a qualche mese fa, vista la posizione in classifica e la conquista dei sedicesimi di Europa League.

L’infortunio di Kjaer è solo una delle tante motivazioni della necessità di puntellare la rosa, a partire proprio dalla difesa. Se consideriamo, infatti, le 38 partite di campionato, le sommiamo alle 3 dei preliminari di Europa League, alle 6 del girone eliminatorie e alle già sicure 2 dei sedicesimi, arrivamo alla bellezza di 49 gare ufficiali. Di certo, ci saranno gli ottavi di Coppa Italia per un totale di 50 partite. Ovviamente la speranza dei tifosi è che si possano aggiungere ulteriori sfide per un complessivo numero di 61 match se il Milan arrivasse in fondo sia alla Coppa Italia che all’Europa League. E con una pausa estiva alle spalle praticamente azzerata, a causa dei tempi Covid-19, è assolutamente necessaria poter disporre di una rosa affidabile con due giocatori per ruolo praticamente intercambiabili.

Author

Share