HomeNewsPapin: "Domani il Milan deve cambiare qualcosa rispetto all'andata. Pioli? Sono i...

Papin: “Domani il Milan deve cambiare qualcosa rispetto all’andata. Pioli? Sono i giocatori che giocano…”

Jean-Pierre Papin, ex attaccante del Milan e vincitore del Pallone d’oro nel 1991, ha parlato questa mattina sulle frequenze di Rai Radio 1 della sfida di domani tra i rossoneri e il Paris Saint-Germain. Queste le due dichiarazioni: “Il PSG è una squadra molto forte, ha un grande allenatore e giocatori incredibili. A Parigi il Milan ha perso 3-0 perché ha deciso di voler giocare in un certo modo, domani deve cambiare qualcosa, se gioca allo stesso modo dell’andata è molto difficile fare risultato. Ma il PSG ha anche qualche debolezza. Bisogna stare attenti a Mbappé e Dembélé che sono velocissimi“.

Papin prosegue: “Senza il vero Leao si fa difficile, non è più il giocatore dell’anno scorso. Comunque il Milan ha giocatori in grado di battere il PSG. Domani sarà una battaglia, loro sono tornati il PSG dell’anno scorso, organizzati bene. Ma in Coppa Campioni hanno preso 4 gol dal Newcastle: se il Milan gioca con aggressività, può fare risultato. Quando una squadra non va, il problema è sempre l’allenatore. Io non sono d’accordo, non puoi essere campione d’Italia due anni prima ed essere l’allenatore più scarso due anni dopo. Sono i giocatori che vanno in campo, non l’allenatore. Per me è difficile parlare male di Pioli, a me piace come tecnico, ha fatto grandi cose. Non è sempre e solo colpa dell’allenatore, sono i giocatori che giocano“.

Papin conclude: “In Italia non si rischia sui giovani? Non penso che sia un problema, avete giocatori che sono capaci. Ma noi in Francia abbiamo questa filosofia, quando i ragazzi sono pronti, li schieriamo subito in campionato. Guardate Zaire-Emery: è incredibile, mostra sempre qualcosa di nuovo partita dopo partita, sembrava un ragazzo arrivato da un altro mondo. Giocare al fianco di grandi giocatori gli ha dato una forza incredibile“.

Jean-Pierre Papin al Festival dello Sport 2023 - MilanPress, robe dell'altro Diavolo
Jean-Pierre Papin al Festival dello Sport 2023 – MilanPress, robe dell’altro Diavolo

Altre notizie

La Juventus ostacola il Milan: i bianconeri studiano il prestito di Armando Broja dal Chelsea

La Juventus sta facendo un grandissimo mercato per cercare di aprire un nuovo ciclo...

Calcio&Finanza, la UEFA distribuisce gli ultimi premi Champions: quanto incassa il Milan

La UEFA distribuirà oggi la seconda parte del market pool della Champions League 2023/24...

I nazionali di sabato 15 giugno: parte EURO 2024 per la Svizzera di Noah Okafor

EURO 2024 parte con i fuochi d'artificio tra Germania e Scozia: il 5-1 tedesco...

Quattro uomini chiave per il Milan di Fonseca: chi imposta, chi corre, chi legge il gioco e chi collega l’attacco

Nella conferenza stampa di Zlatan Ibrahimovic è stata ufficializzata la scelta di Paulo Fonseca...

Ultim'ora

La Juventus ostacola il Milan: i bianconeri studiano il prestito di Armando Broja dal Chelsea

La Juventus sta facendo un grandissimo mercato per cercare di aprire un nuovo ciclo...

Calcio&Finanza, la UEFA distribuisce gli ultimi premi Champions: quanto incassa il Milan

La UEFA distribuirà oggi la seconda parte del market pool della Champions League 2023/24...

I nazionali di sabato 15 giugno: parte EURO 2024 per la Svizzera di Noah Okafor

EURO 2024 parte con i fuochi d'artificio tra Germania e Scozia: il 5-1 tedesco...