mercoledì, Maggio 25, 2022

Le pagelle di Milan: Spezia: Non bene la mediana, Baka-Krunic 5,5. Brahim ancora opaco, 5,5. Ibra…

Author

Categories

Share

- Advertisement -
- Advertisement -

Le pagelle di Milan-Spezia: Non bene la mediana, Baka-Krunic 5,5. Brahim ancora opaco, 5,5. Ibra…

MAIGNAN: 6,5 – Il portiere francese prova a tenere la porta inviolata, ma la difesa non si muove bene, ed alla fine subisce due reti. Buona, comunque, la sua prestazione.

FLORENZI: 6,5 – Ancora bene il terzino ex Roma. Bravo nel difendere, ed anche nelle combinazioni con i compagni. (Dal 70′ CALABRIA: 6: Torna in campo dopo due mesi, \il suo apporto si vede subito).

GABBIA: 5,5 – Inizia bene la gara, poi con il passare dei minuti, e con la pressione degli spezzini, va in confusione. Distratto in alcuni casi, gli manca precisione e decisione. Male quando si fa sfilare alle spalle.

KALULU: 5,5 – Gioca un’ottima partita, ma non difende bene nelle reti subite. Ma si vede la sua grande personalità e qualità.

THEO HERNANDEZ: 6 – Spinge poco nel primo tempo, si vede poco anche nel secondo. Giornata scarica per lui, nonostante nel finale provi qualche soluzione sulla fascia. Sbaglia anche il rigore nel primo tempo.

BAKAYOKO: 5,5 – Il mediano gioca un buon primo tempo, tanto da non far rimpiangere Tonali. Poi però, il suo ritmo cala, e il Milan non trova soluzioni.

KRUNIC: 5,5 – Il bosniaco è ottimo in interdizione, ma perde davvero troppi tempi di gioco. Il pallone con lui non gira, ed è spesso prevedibile.

SAELEMAEKERS: 6,5 – Bei 56′ per il belga, forse avrebbe meritato qualche minuto in più. Sfiora la rete poco prima di uscire, ed anche nel primo tempo. (Dal 57′ MESSIAS: 5,5 – Avrebbe segnato la rete del vantaggio, ma la sua gara non è stata dirompente come al solito).

BRAHIM DIAZ: 5,5 – Lo spagnolo passa dal giocare un buon primo tempo, ad un secondo totalmente spento. Svaria per giocare palloni, ma gli manca la convinzione che serve per giocare in una zona così delicata. Così non va, e le gare anonime iniziano a diventare troppe. (Dal 70′ GIROUD: 6 – Il mister lo affianca ad Ibra per gli ultimi 20 minuti, lui ripaga bene. Forse la coppia è da provare dal primo minuto).

LEAO: 7 – Per lui non ci sono più aggettivi. Salta sempre l’uomo, segna, ed illumina la scena. Magari stanco negli ultimi minuti, ma di lui non ci si può privare. (Dal 84′ REBIC: 6: Entra abbastanza bene, prova a scambiare palloni importanti con i compagni, ma non è decisivo come dovrebbe).

IBRAHIMOVIC: 6,5 – Ci prova, continuamente. Provedel oggi chiude la porta, e lo svedese non segna. Ma quando il pallone viene toccato da lui, si ha sempre l’impressione che possa accadere qualcosa.

 

PIOLI: 5,5 – Peccato, perché avrebbe voluto un Milan diverso, ed oltre agli episodi che non hanno girato bene, anche la squadra non ha fatto il suo dovere. Forse non avrebbe dovuto togliere Saelemaekers, ma buona la soluzione col tandem Ibra-Giroud.

 

Milan-Spezia: Alexis Saelemaekers e Simone Bastoni (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Milan-Spezia: Alexis Saelemaekers e Simone Bastoni (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Author

Share