Le pagelle di Milan-Cagliari: Tonali incanta, Giroud rifinisce. Bene anche Brahim e Leao

Author

Categories

Share

MAIGNAN 6,5 – Fa quel che può per evitare il gol del Cagliari ma non ci riesce, poi non è mai praticamente chiamato in causa. Risponde presente su una punizione di Lykogiannis salvando sulla linea

CALABRIA 6,5 – Prima da capitano a San Siro e nuova ottima prestazione. I tifosi ormai sono tutti con lui e lui ricambia così

KJAER 6 – Quasi mai disturbato dagli attaccanti del Cagliari. Si limita ad amministrare la difesa con esperienza e mestiere

TOMORI 6 – Come il collega Kjaer partita tranquilla senza sussulti per il centrale inglese

THEO HERNANDEZ 7 – Dopo la prova opaca di Marassi si riprende alla grande e torna a sgasare sulla fascia. E’ lui a propiziare l’azione del gol di Giroud ed è ottimo anche in fase di copertura

TONALI 7 – Dipinge – al primo tentativo – una traiettoria perfetta su punizione. Accoglie i tifosi incantando a centrocampo con quella maestria che tutti aspettavano (dal 68′ BENNACER 6 – Mantiene l’ordine della mediana con la calma di un veterano)

KRUNIC 6,5 – Altra prova di carattere e qualità. Non è mai in ritardo e copre quasi tutto il centrocampo

SAELEMAEKERS 6,5 – Corre e si sbatte come sempre, solita partita di quantità e sacrificio. In qualche occasione potrebbe anche trovare il gol ma è sfortunato (dal 68′ FLORENZI 6 – Accolto tra gli applausi dal suo nuovo pubblico, ci mette tutto il suo impegno ed in qualche occasione è pure prezioso. Ancora un po’ di tempo per entrare nei meccanismi ed essere decisivo)

BRAHIM DIAZ 7 – Il folletto rossonero si prende la scena ancora una volta. Non si iscrive al tabellino dei marcatori – ma poco ci manca – però serve un grande assist a Giroud. Illumina il gioco del Milan ed è sempre al centro delle azioni d’attacco (dall’85’ MALDINI sv)

LEAO 7 – Pronti via ha un’occasione che non sfrutta da solo davanti al portiere ma poi ha il merito di innescare il secondo gol con un tiro da fuori che trova la deviazione vincente. Per il resto della partita è una spina nel fianco per la difesa del Cagliari con velocità e giocate (dal 68′ REBIC 6 – Meno dinamico di Leao ma dà un’ottima mano anche lui. Ha un’occasione per segnare ma spara alto dal limite)

GIROUD 8 – Si presenta con una doppietta al suo nuovo pubblico di San Siro. Era dai tempi di Balotelli che l’esordio casalingo di un attaccante rossonero non era bagnato da una doppietta. Semplicemente perfetto il francese che con il suo sinistro prima segna a giro e poi è glaciale dal dischetto. Ibra ha trovato un degno “rivale” (dal 90′ CASTILLEJO sv)

PIOLI 7,5 – Partita preparata bene e giocata meglio dai suoi giocatori che stravincono già nel primo tempo. Anche il mister dà il bentornato ai tifosi con una grande prestazione della squadra. Eguaglia Ancelotti vincendo le prime due partite di campionato per due stagioni consecutive (non accadeva dai campionati 02-03 e 03-04)

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Author

Share