lunedì, Giugno 27, 2022

Le pagelle di Hellas Verona-Milan: Calabria e Theo distratti. Tonali migliore in campo. Leao…

Author

Categories

Share

Le pagelle di Hellas Verona-Milan: Calabria e Theo distratti. Tonali migliore in campo. Leao…

Maignan 6 – Per fortuna, oggi, non c’è bisogno di un suo grande intervento. Nel complesso gioca bene con i piedi e con la solita personalità.

Calabria 5,5 – Male. Il capitano rossonero non gioca bene, viene quasi sempre superato, ed è impreciso nei palloni. Non era in giornata. (Dal 84′ Florenzi: 7,5 – Entra determinatissimo, e chiude la partita con un destro meraviglioso. Importante, poi, nelle parole post partita).

Tomori 6,5 – Buona gara del pacchetto centrale della difesa. L’inglese annulla gli avversari e non si fa mai superare.

Kalulu 6,5 – Il francese è prezioso. Grande personalità nelle uscite, discreta precisione, ma grande forza nell’allontanare minacce dall’area di rigore.

Theo 5,5 – Un po’ appannato il terzino del Milan, che è poco lucido nei palloni giocati. Potrebbe fare meglio, ma buona anche l’idea di vederlo in mezzo al campo.

Tonali 8 – Migliore in campo. Nel giorno del suo compleanno distrugge gli avversari e, con tutto il milanismo dentro di lui, permette al Milan di rimontare.

Kessie 6 – L’ivoriano gioca semplice, vince alcuni duelli, in altri casi potrebbe fare meglio. Partita sufficiente.

Saelemaekers 6 – Il belga potrebbe tranquillamente fare in campo cio’ che vuole, ma pecca sempre nell’ultima scelta. Peccato, perché le qualità ci sono. (Dal 62′ Messias: 6,5 – Entra un po’ in sordina, poi sforna un assist bellissimo. Bella prova).

Krunic 6,5 – Il bosniaco è importantissimo con la sua fisicità, ma anche con la qualità. Vero, gioca sempre semplice, ma quando il mister gli chiede qualcosa, lui c’è. (Dal 68′ Bennacer: 6 – L’algerino gioca più avanzato inizialmente, e prova a pressare chiunque. Magari poco preciso in alcuni casi, ma importante).

Leao 7,5 – Il portoghese si mangia la partita, e con due assist clamorosi manda il Milan in paradiso. Ora, in queste due ultime gare, i rossoneri continueranno ad affidarsi alle sue giocate. (Dal 84′ Ibrahimovic: SV)

Giroud 5,5 – Il campione del mondo, oggi non svolge una grande prova. Soffre la fisicità degli avversari, ed è impreciso nelle sponde. Deve e sa fare meglio. (Dal 62′ Rebic: 6,5 – Il croato entra cattivo, con la grinta di chi vuole vincere a tutti i costi. Bene così).

Pioli 7 – Il mister, con il carisma, con i cambi, e con la freddezza, porta a casa la partita. Ha creato un gruppo affamato, ha messo in campo ragazzi liberi di mente, nonostante si stiano giocando qualcosa di importante. Ora testa all’Atalanta, gara delicatissima.

Milan: Alessandro Florenzi e Fikayo Tomori (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Alessandro Florenzi e Fikayo Tomori (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Author

Share