Tre mesi di tempo per riformulare l’offerta: il Milan tornerà alla carica per Kabak

Author

Categories

Share

Il difensore centrale alla fine non è arrivato. Tanti, tantissimi i nomi nella lista del Milan per prendere un’alternativa a Simon Kjaer e Alessio Romagnoli, quando rientrerà. O a Matteo Gabbia, al momento primo sostituto, ma nessuna trattativa è stata realmente intavolata. L’ultima idea è stata quella di Ozan Kabak, difensore turco dello Schalke 04. La differenza tra domanda (20 milioni) e offerta (15) non è stata colmata, ma secondo la Gazzetta dello Sport, ci riproverà a gennaio e avrà tre mesi per formulare l’offerta giusta.

Milan: Maldini, Massara e Gazidis – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Inoltre, lo Schalke non naviga nell’oro (né finanziario né a livello di risultati) e potrebbe essere costretto a svendere il suo centrale. Kabak piace molto al direttore sportivo Frederic Massara e al direttore tecnico Paolo Maldini, che torneranno dunque alla carica per il turco nella prossima sessione di mercato, che mai come quest’anno è dietro l’angolo.

Author

Share