HomePrimo PianoNapoli-Milan, probabili formazioni: torna Zielinski nel Napoli. Pioli con Calhanoglu dal primo...

Napoli-Milan, probabili formazioni: torna Zielinski nel Napoli. Pioli con Calhanoglu dal primo minuto

Rientrare in campo, e farlo nel migliore dei modi. Il Milan post emergenza pandemia è un Milan diverso, gioca a calcio,sviluppa il pressing in maniera ordinata e la fase difensiva risulta quasi perfetta. Non c’è subbio, il lavoro di Stefano Pioli sta finalmente raccogliendo tutto quello che è stato seminato e adesso i rossoneri giocano per un posto in Europa League sperando di evitare la fase scomoda che concerne i preliminari della competizione. La gara di domani è praticamente uno scontro diretto: I rossoneri sfidano il Napoli di Rino Gattuso.

GATTUSO CON IL TRIDENTE LEGGERO

Per sfidare il suo passato non solo da calciatore, ma anche da allenatore seppur per un breve periodo, Gennaro Gattuso punterà sull’ormai consolidato e definito 4-3-3, modulo che garantisce certezze al suo Napoli. In porta ci sarà Ospina, linea difensiva con Di Lorenzo a destra e Mario Rui a sinistra, mentre al centro la coppia centrale sarà composta da Maksimovic e Koulibaly che rientra dopo la squalifica che gli ha fatto saltare la gara vinta contro il Genoa durante l’ultimo appuntamento. Centrocampo affidato a Diego Demme, con Fabian Ruiz e Zielinski che agiranno rispettivamente alla sua destra e alla sua sinistra. In attacco, reparto dove il mister calabrese ha tanta abbondanza, dovrebbero giocare dal primo minuto Callejon a destra, Mertens al centro e capitan Insigne a sinistra, on il solito tridente leggero.

PIOLI SCEGLIE HAKÀN. IBRA ANCORA DAL PRIMO MINUTO

Milan alla ricerca di conferme in un momento in cui tutto gira, e gira bene. Stefano Pioli conferma il 4-2-3-1 un pò camaleontico con Donnarumma tra i pali. Sulla fascia difensiva confermati Conti che dovrebbe vincere il consueto ballottaggio con Calabria, e Theo Hernandez dalla parte opposta. Centrali Romagnoli e Kjaer. Centrocampo e attacco verosimilmente confermati con i due mediani a fare da raccordo ed il reparto offensivo che prevede un unico cambio rispetto alla gara di San Siro contro la Juventus: Calhanoglu al posto di Paquetá. Per il resto stessa formazione, con l’unica particolarità che può svilupparsi nel momento in cui Ibra e Rebic dovessero intercsambiarsi la posizione.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3), la probabile formazione: Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne

MILAN (4-2-3-1), la probabile formazione: Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic

Altre notizie

La difesa agli ordini di Fonseca. Inizia il lavoro in attesa di…

Tutta la difesa a disposizione, o quasi, di Paulo Fonseca dall'inizio del ritiro. Il...

Tuttosport: il Milan vuole creare una linea Maginot. Idea Rabiot-Fofana a centrocampo

Non solo l'attacco e la difesa. Il Milan, nel corso di questo mercato estivo,...

Giaccherini: “Milan un passo indietro per lo scudetto perché Fonseca non ha dimostrato di essere un vincente come Conte”

Intervistato dall'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, l'ex centrocampista della Juventus, Emanuele Giaccherini,...

Milan, il primo a rientrare dagli impegni nazionali sarà Jovic. Pulisic e Musah si uniscono in tournée

Paulo Fonseca continua a lavorare a Milanello con una rosa ridotta per via degli...

Ultim'ora

La difesa agli ordini di Fonseca. Inizia il lavoro in attesa di…

Tutta la difesa a disposizione, o quasi, di Paulo Fonseca dall'inizio del ritiro. Il...

Tuttosport: il Milan vuole creare una linea Maginot. Idea Rabiot-Fofana a centrocampo

Non solo l'attacco e la difesa. Il Milan, nel corso di questo mercato estivo,...

Giaccherini: “Milan un passo indietro per lo scudetto perché Fonseca non ha dimostrato di essere un vincente come Conte”

Intervistato dall'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, l'ex centrocampista della Juventus, Emanuele Giaccherini,...