HomePrimo PianoMP Mondiale - Milan, un talento al giorno: ecco l'uomo del contropiede

MP Mondiale – Milan, un talento al giorno: ecco l’uomo del contropiede

Ci siamo quasi, il Mondiale in Qatar è alle sue ultime battute. Di certo, non sono mancate le sorprese, con la prima squadra africana della storia a giocare una semifinale del campionato del mondo: il Marocco, che proprio questa sera, affronterà la Francia. Dopo questa sera, scopriremo chi affronterà l’Argentina di Messi in finale. Nella nostra rubrica, in cui analizziamo e trattiamo un talento mondiale al giorno, vorremmo soffermarci su un calciatore magrebino che sta stupendo tutti, e per varie caratteristiche potrebbe fare il caso del Milan: Azzedine Ounahi.

MILAN, ECCO OUHANI: L’UOMO DEL CONTROPIEDE

Carta d’identità

Nome e cognome: Azzoline Ounahi.

Luogo e data di nascita: Casablanca, 19 aprile 2000.

Nazionalità: Marocco.

Ruolo: Trequartista, centrocampista.

Piede: Destro.

Club d’appartenenza: Angers.

Club precedenti:  Avranches.

Costo del cartellino: 3,50 milioni di euro.

La storia

Classe 2000, Azzedine entra da giovanissimo nell’Academie Mohammed VI, situata in quel di Salé, un’accademia inaugurata dal re nel 2009 per aiutare l’evoluzione del calcio marocchino. Le sue qualità spiccano velocemente, attirando gli occhi degli scouting francesi. E’ lo Strasburgo il club che lo convince a trasferirsi in Europa. Gioca per due anni con le riserve, per poi trasferirsi all’Avranches, club che militava nel Championnat National, nel 2020. La sua crescita è tale da ricevere la chiamata dell’Angers, club di Ligue 1, con la quale esordisce Dopo una stagione da titolare viene acquistato dall’Angers con cui debutta in Ligue 1 il 15 agosto in occasione del match vinto 3-0 contro l’Olympique Lione. Arriva al Mondiale da sconosciuto, ma già dalla prima gara impressiona tutti per costanza, corsa e tecnica. Al termine dell’ottavo di finale contro la Spagna, l’allenatore delle furie rosse, ha dichiarato: “Mi ha sorpreso il numero 8, chiedo scusa ma non ne ricordo il nome. Da dove viene quel ragazzo? Gioca davvero bene!”.

Caratteristiche tecniche

In questo campionato del mondo, il marocchino ha dimostrato molte qualità che al Milan farebbero comodo: tecnica, velocità, con la quale abbina ottime percussioni palla al piede. E’ un gran recuperatore di palloni, ma la sua caratteristica migliore è quella di capovolgere l’azione da difensiva ad offensiva. Fisicamente non è imponente, ma resiste bene ad ogni tipo di contrasto, e non ha paura ad andare contro gli avversari. Carisma e personalità non gli mancano. Punti su cui migliorare: ultimo passaggio e tiro verso la porta.

Perché il Milan dovrebbe puntare su di lui? Il prezzo del suo cartellino non è alto, ed essendo un classe 2000 ha ampi margini di miglioramento. I rossoneri hanno un canale aperto con la Francia, e la trattativa avrebbe molte possibilità di andare in porto. Ciò che spicca è la sua naturalezza e tranquillità nel giocare in palcoscenici così importanti, che potrebbero portare la sua squadra alla finale della coppa del Mondo.

Milan: Paolo Maldini, Frederic Massara e Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Paolo Maldini, Frederic Massara e Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

 

Altre notizie

Dalla Spagna: Il Las Palmas vuole Luka Romero, il Milan…

Luka Romero, calciatore argentino di proprietà del Milan, ha appena concluso la sua esperienza...

Milan giovanissimo: mossa azzardata o rischio calcolato? Eppure una figura esperta non sarebbe poi così male…

Il Milan che sarà nella stagione 2024/25 è un'incognita un pò per tutti. Gli...

Mercato, Daniel Maldini offerto alla Lazio: i biancocelesti ci pensano

Resta in bilico il futuro di Daniel Maldini, che ha fatto ritorno al Milan...

MP – Capello: “ Il Milan due anni fa ha vinto lo scudetto, c’era una base: perché comprare dieci giocatori? Il mercato…”

A margine della Milano Football Week organizzata da Gazzetta dello Sport in piazza Gae...

Ultim'ora

Dalla Spagna: Il Las Palmas vuole Luka Romero, il Milan…

Luka Romero, calciatore argentino di proprietà del Milan, ha appena concluso la sua esperienza...

Milan giovanissimo: mossa azzardata o rischio calcolato? Eppure una figura esperta non sarebbe poi così male…

Il Milan che sarà nella stagione 2024/25 è un'incognita un pò per tutti. Gli...

Mercato, Daniel Maldini offerto alla Lazio: i biancocelesti ci pensano

Resta in bilico il futuro di Daniel Maldini, che ha fatto ritorno al Milan...