HomeLombardia newsMonza, il 19 novembre la seconda edizione di ‘We Run for Women’,...

Monza, il 19 novembre la seconda edizione di ‘We Run for Women’, corsa contro la violenza sulle donne

Lo sport non è soltanto sinonimo di salute, socialità e inclusione, ma è anche un importante veicolo di sensibilizzazione su tematiche sociali, come la lotta alla violenza sulle donne.
E proprio a contrastare questa piaga sociale, che nel nostro Paese sta assumendo dimensioni impressionanti, è dedicata ‘We Run for Women’, corsa contro la violenza sulle donne, in collaborazione con la Polizia di Stato, presentata questa mattina a Palazzo Lombardia. A fare gli onori casa il sottosegretario a Sport e Giovani di Regione Lombardia Lara Magoni che ha accolto Marco Odorisio, questore di Monza e promotore dell’iniziativa, organizzatori e sponsor.

LA SECONDA EDIZIONE DI ‘WE RUN FOR WOMAN’ – La seconda edizione della gara, che si terrà quest’anno domenica 19 novembre al Parco di Monza, rientra nelle iniziative dedicate alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne che ricorre il 25 novembre. La gara si compone di un percorso competitivo di 10 km certificato Fidal e destinato agli agonisti, un percorso amatoriale di 10 km, e una 3 km adatta a famiglie anche con bambini e amici a quattro zampe e a quanti vogliono partecipare per manifestare contro la violenza di genere.

EVENTO STRAORDINARIO – “Un evento straordinario, organizzato dalla Polizia di Stato, che rappresenta le forze dell’ordine da oltre 170 anni, e dedicato a combattere la violenza sulle donne, promuovere una cultura di rispetto di genere e sensibilizzare le nuove generazioni su un tema molto importante” spiega il sottosegretario Magoni, a margine della conferenza stampa”.

FINALITA’ BENEFICA – “Dopo la prima edizione, ospitata in Liguria – prosegue – questa volta è Monza che si mette in gioco. E lo fa con il questore Odorisio e i suoi agenti, affiancati da Monza Marathon, per un evento che promuove la prevenzione contro la violenza di genere. Questo fenomeno vede numeri in costante crescita e va assolutamente fermato. Questa iniziativa – conclude – è doppiamente virtuosa in quanto il ricavato proveniente dalle iscrizioni alla corsa sarà devoluto ai 4 centri antiviolenza della Rete Artemide di Monza e della Brianza, da sempre al fianco delle donne in difficoltà”.

UNA STRAGE SILENZIOSA – Secondo i dati Istat, in Italia ogni due giorni una donna è vittima di femminicidio e il 31,5% delle donne nel corso della propria vita ha subito forme di violenza fisica o sessuale. La maggior parte dei reati sono commessi dal partner o dall’ex, da familiari o amici della vittima.

fonte: Lombardia Notizie

Lara Magoni Lombardia

Altre notizie

Okafor: “Avevo altre opzioni, ma sono stato subito affascinato dal Milan, uno dei club più importanti del mondo”

Noah Okafor ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Transfermarkt.it in cui ha parlato della...

Lotito: “La Lega Serie A deve essere la nuova Premier League: faremo causa alla FIGC”

Presente ieri ad un evento dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, il presidente della Lazio,...

SportMediaset: da quest’estate Ibra deciderà mercato e nuovo allenatore. Il punto della situazione

Le parole criptate di Cardinale, pronunciate ieri al meeting di Financial Times, non sono...

Parolo: “Che ricordi di quel Cesena-Milan! Galliani mi voleva in rossonero, Lotito rifiutò”

L'ex centrocampista, tra le altre, della Lazio, ed oggi commentatore tv, Marco Parolo, è...

Ultim'ora

Okafor: “Avevo altre opzioni, ma sono stato subito affascinato dal Milan, uno dei club più importanti del mondo”

Noah Okafor ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Transfermarkt.it in cui ha parlato della...

Lotito: “La Lega Serie A deve essere la nuova Premier League: faremo causa alla FIGC”

Presente ieri ad un evento dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, il presidente della Lazio,...

SportMediaset: da quest’estate Ibra deciderà mercato e nuovo allenatore. Il punto della situazione

Le parole criptate di Cardinale, pronunciate ieri al meeting di Financial Times, non sono...