HomeNewsNuovo murales a San Siro: Ibrahimovic e Lukaku sono il passato, tocca...

Nuovo murales a San Siro: Ibrahimovic e Lukaku sono il passato, tocca a Venom e Carnage

Il murales Ibrahimovic-Lukaku è oramai il passato: il muro vicino allo stadio di San Siro, dove lo scorso febbraio i due giocatori diventarono virali per il confronto acceso nel derby di Coppa Italia, ha cambiato colori e personaggi. In occasione dell’uscita al cinema del film Venom: La Furia di Carnage, prodotto da Sony Pictures (il prossimo 14 ottobre), il muro è ora caratterizzato dalla presenza dei protagonisti del film: Venom e Carnage.

Il murales è stato creato in concomitanza con la semifinale di Nations League Italia-Spagna e gioca sulle cromie dei due personaggi che calzano a pennello con le nazionali in campo (Azzurri contro le Furie Rosse), così come con i colori delle due squadre cittadine.

L’opera è stata realizzata da KayOne (Venom) e Kiv (Carnage), due noti street artist di Stradedarts Urban Gallery 1988 di Milano. I due sono impegnati da tempo nelle creazioni di opere di arte pubblica finalizzate alla riqualificazione urbana, resa possibile grazie al supporto tecnico di Domino Paint. Di seguito il murales precedente che ritraeva le due facce di Milano: quella nerazzurra e quella rossonera.

Murales fuori San Siro – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Capello: “Ibra vivrà grandi responsabilità ora, dovrà far sentire la sua voce in tutte le aree. Ho un solo dubbio però…”

Fabio Capello, ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport. L'argomento di discussione è...

Milan in mezzo alla tempesta? Tutti sull’arca di Noah. E ora la zona Champions League si solidifica ancor di più

Non era facile, soprattutto dopo i nuvoloni di tempesta fatti arrivare da Cardinale. Ma...

Serie A, Okafor raggiunge Jovic e Lautaro in una speciale classifica

Ancora una volta Noah Okafor si rivela decisivo per il Milan: l'attaccante svizzero ha...

Gazzetta: il Milan riparte a discapito della Lazio. Il terzo posto è ancora solido

Il Milan riparte, in qualche modo. Così scrive la Gazzetta dello Sport, nell'edizione odierna....

Ultim'ora

Capello: “Ibra vivrà grandi responsabilità ora, dovrà far sentire la sua voce in tutte le aree. Ho un solo dubbio però…”

Fabio Capello, ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport. L'argomento di discussione è...

Milan in mezzo alla tempesta? Tutti sull’arca di Noah. E ora la zona Champions League si solidifica ancor di più

Non era facile, soprattutto dopo i nuvoloni di tempesta fatti arrivare da Cardinale. Ma...

Serie A, Okafor raggiunge Jovic e Lautaro in una speciale classifica

Ancora una volta Noah Okafor si rivela decisivo per il Milan: l'attaccante svizzero ha...