HomeNewsLe pagelle di Milan-Verona: bello e cattivo tempo Ibra, Calabria dietro la...

Le pagelle di Milan-Verona: bello e cattivo tempo Ibra, Calabria dietro la lavagna. Leao e Kessie dominanti

DONNARUMMA 6 – Un tapin su un colpo di testa ribattuto dalla traversa e un tiro deviato dal suo compagno di squadra: i due gol subiti stasera. Responsabilità zero, così come gli impegni dopo il 15′. Una prova quasi da “senza voto”.

CALABRIA 5 – Primo quarto d’ora da incubo: Zaccagno lo salta tre volte (scaturendo l’angolo del vantaggio veronese) e si butta in porta il tiro da fuori di Zaccagni. Si riprende e segna anche un gran gol poi annullato “per colpa” del VAR, ma non basta a evitargli la bocciatura grave.

KJAER 6.5 – Solito imperturbabile, solido muro difensivo. Kalinic non ne vede una. Nessuna colpa in occasione dei due gol.

GABBIA 6 – Così come il danese compagno di reparto, paga due situazioni sfortunate sulle quali non ci sono colpe. Subisce un poco Colley nel finale, ma Hernandez e Kjaer lo supportano.

HERNANDEZ 5.5 – Si guadagna due occasioni pazzesche, una per tempo, e le fallisce entrambe a due passi dalla porta. I due rovesci della medaglia.

KESSIE 6.5 – Padrone del centrocampo, dal 15′ vince tutti i duelli contro un avversario non certo facile come Barak. Segna e si guadagna il rigore del potenziale 2-2 che Ibra però spara in curva.

BENNACER 7 – La sua presenza è fondamentale, per dettare i tempi e recuperare la palla. Corre talmente tanto che nei momenti cruciali perde lucidità e non concretizza in maniera impeccabile. Ma la prova è comunque di buon livello.

SAELEMAEKERS 6 – Paga lo svantaggio senza averne colpe. Pioli infatti prova il tutto per tutto dal 46′ e sacrifica il belga (più difensivo) per inserire Rebic. La sua prova è buona, serve l’assist per il gol (non proprio) di Kessie e mette tanta voglia (del 46′, REBIC 6.5 – Finalmente Ante: non va in gol, ma per la prima volta dopo l’infortunio fa vedere la sua consueta cattiveria offensiva, rendendosi utile – dall’esterno per poi entrare in area – alla costruzione delle occasioni da gol. Feroce).

CALHANOGLU 5.5 – Nel complesso non disputa una brutta partita, ma manca sempre nell’ultimo tocco. Segna la rete dell’ipotetico pareggio ad inizio ripresa, ma il guardalinee giustamente lo segnala (dall’86’, HAUGE s.v.).

LEAO 7 – Forza della natura. La maggior parte dei pericoli per la retroguardia veronese arrivano dai suoi piedi, o meglio, dalle sue percussioni devastanti (dall’86’, DIAZ 6).

IBRAHIMOVIC 5.5 – Il gol nel finale lo salva dalla bocciatura pesante, ma la prestazione è a dir poco negativa: sbuffi, rigore calciato malamente, nervosismo. La settimana non è certo quella delle delle migliori, ma a dargli un alibi è ancora Silvestri, che oggi è da 9 in pagella. Gira e rigira, però, la firma c’è sempre…

PIOLI 6 – Difficile dare colpe al mister: il Milan comincia con il piglio sbagliato, subendo due gol sfortunati e rocamboleschi. Dal 15′ però macina occasioni che vengono falliti dai singoli (due Hernandez, Ibra su rigore, ecc.). L’unica pecca è probabilmente aver orchestrato una manovra basata più sulla cattiveria e sulla foga che sulla pazienza.

Altre notizie

Ex Milan, Gattuso riparte dalla Croazia: sarà il tecnico dell’Hajduk Spalato. Ritrova Kalinic… da dirigente

Nuova avventura in panchina per Gennaro Gattuso: l'ex centrocampista e allenatore del Milan riparte...

Milan, contatti per Wieffer: ecco la richiesta del Feyenoord

Un altro olandese per il Milan? Sì, si tratta di Mats Wieffer, centrocampista classe...

Viscidi (coordinatore giovanili Italia): “Sarà bello tra qualche anno vedere Camarda e Liberali in Nazionale”

Il coordinatore delle giovanili azzurre Maurizio Viscidi ha rilasciato un'intervista ai microfoni del quotidiano...

Di Marzio: l’Atalanta riscatta De Ketelaere dal Milan, ecco le cifre. A centrocampo spunta Wieffer per i rossoneri

Ormai ci siamo: Charles De Ketelaere sarà presto un giocatore dell'Atalanta a titolo definitivo....

Ultim'ora

Ex Milan, Gattuso riparte dalla Croazia: sarà il tecnico dell’Hajduk Spalato. Ritrova Kalinic… da dirigente

Nuova avventura in panchina per Gennaro Gattuso: l'ex centrocampista e allenatore del Milan riparte...

Milan, contatti per Wieffer: ecco la richiesta del Feyenoord

Un altro olandese per il Milan? Sì, si tratta di Mats Wieffer, centrocampista classe...

Viscidi (coordinatore giovanili Italia): “Sarà bello tra qualche anno vedere Camarda e Liberali in Nazionale”

Il coordinatore delle giovanili azzurre Maurizio Viscidi ha rilasciato un'intervista ai microfoni del quotidiano...