HomePrimo PianoIl primo mese di lavoro consegna a Pioli un Tonali in crescita:...

Il primo mese di lavoro consegna a Pioli un Tonali in crescita: l’8 si misura ora ad alto livello

La fase di rodaggio è terminata: Sandro Tonali deve prendersi il Milan e ha tutte le potenzialità per farlo. Lo sanno i dirigenti, i quali hanno deciso di puntare su di lui, nonostante la stagione non entusiasmante disputata dall’ex Brescia. Lo sa lui stesso, il quale ha scelto di ridursi buona parte dell’ingaggio pur di restare in rossonero.

Da futuro crack del calcio italiano a vero top player: il salto è alto e difficile da compiere, ma la voglia di farlo è tanta. Non solo per avere successo con la maglia del Milan, ma anche per riconquistare la Nazionale in vista dei Mondiali 2022. Se le premesse sono quelle pre-stagionali…

Tonali, la ricetta del successo: personalità e cuore

Pioli dovrà essere soddisfatto della preparazione del numero 8, almeno per quanto fatto vedere durante le amichevoli. Chiariamo: il lavoro che fa il centrocampista nativo di Lodi non è appariscente, non entusiasma gran parte dei tifosi. Tuttavia, rispetto alla scorsa annata, si vedono già dei cambiamenti sostanziali.

In primis quella ricerca di verticalità che Pioli vuole dai suoi due mediani: uno davanti all’altro in fase di impostazione, mai orizzontali nella loro posizione. In secundis quella propositività che è mancata un po’ nella sua prima parte di carriera a Milano. Per ciò intendiamo il suo abbassarsi sulla linea dei difensori centrali per ricevere il pallone e gestirlo in prima persona – alla Bennacer – o anche i movimenti a seguire i compagni, chiedendo il pallone per smistarlo con più rapidità, aprendo gli spazi.

Una crescita sotto il punta di vista della personalità, non per il cuore messo in campo. Sotto quell’aspetto Tonali non è mai venuto meno, nonostante le difficoltà. Ci sono ancora dei miglioramenti da apportare al suo gioco, tra cui la precisione dei passaggi e dei lanci, ma i propositi sono quelli giusti. Pioli lo sa e per questo si sente un po’ più tranquillo se Kessie non dovesse rientrare prima della sosta: quest’anno ha un numero 8 in più, pienamente sul pezzo.

Milan: Sandro Tonali
Milan: Sandro Tonali (Photo Credit: acmilan.com) – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Calcio e Finanza: ecco quanto incasseranno i club di Serie A da EURO 2024. Milan sul podio

La Serie A porterà a casa quasi 23 milioni di euro per i propri club da EURO...

Milan, si lavora sulle uscite: Romero e Colombo i prossimi a partire?

Se il mercato in entrata è ancora fermo, il Milan sta lavorando su quello...

La difesa agli ordini di Fonseca. Inizia il lavoro in attesa di…

Tutta la difesa a disposizione, o quasi, di Paulo Fonseca dall'inizio del ritiro. Il...

Tuttosport: il Milan vuole creare una linea Maginot. Idea Rabiot-Fofana a centrocampo

Non solo l'attacco e la difesa. Il Milan, nel corso di questo mercato estivo,...

Ultim'ora

Calcio e Finanza: ecco quanto incasseranno i club di Serie A da EURO 2024. Milan sul podio

La Serie A porterà a casa quasi 23 milioni di euro per i propri club da EURO...

Milan, si lavora sulle uscite: Romero e Colombo i prossimi a partire?

Se il mercato in entrata è ancora fermo, il Milan sta lavorando su quello...

La difesa agli ordini di Fonseca. Inizia il lavoro in attesa di…

Tutta la difesa a disposizione, o quasi, di Paulo Fonseca dall'inizio del ritiro. Il...