HomePrimo PianoTheo Hernandez dopo il rinnovo: "Sono veramente felice. C'erano squadre che mi...

Theo Hernandez dopo il rinnovo: “Sono veramente felice. C’erano squadre che mi volevano, ma…”

Dopo la firma sul rinnovo di contratto fino al 2026, Theo Hernandez ha rilasciato un’intervista ai canali ufficiali rossoneri in diretta sul profilo TikTok del club: ecco tutte le sue dichiarazioni.

Sono molto felice. Dal primo giorno in cui sono arrivato qua sono stato benissimo con il mister, la squadra, Maldini e tutti. Per questo ho rinnovato. Ora dobbiamo continuare così e fare le cose bene. È vero che c’erano tante squadra che mi volevano, ma io ho pensato solo al Milan e di rimanere qua. Sto qua con i tifosi. Sto veramente molto bene qua, con amici e compagni di squadra, fidanzata con il bambino in arrivo. Sono veramente felice“.

Sul rapporto con Maldini: “Abbiamo scherzato un po’. Quello che mi voleva dire me l’ha detto già prima di venire qua“.

Sui suoi miglioramenti: “Sono giovane ancora, devo crescere giorno per giorno in allenamento. Io non devo dire che sono migliore di altri, la gente lo deve dire“.

Su Pioli: “Mi ha aiutato a migliorare un po’ in tutto dal primo giorno che è arrivato, come persona e come giocatore. Mi ha detto di fare quello che so fare, così come i compagni e la mia famiglia“.

Sul ruolo del terzino moderno: “Adesso i terzini sono più per andare in attacco che per difendere. A me piace più attaccare, ma devo anche difendere“.

Sulla sua velocità: “Adesso corro anche di più di 36 km/h. Quando ero piccolo non ero così veloce: mi ha aiutato fare un po’ di esercizi di rapidità, penso sia quella che faccia la differenza“.

Sulle sue progressioni palla al piede: “La mia idea è di andare in porta, poi se c’è qualcuno la passo (ride, ndr)”.

Sulla fascia sinistra: “Devastante. C’è sempre positività. Rafa è un giocatore incredibile, veloce, tecnico, ha tutto: è ancora piccolo però, come me e deve crescere ancora“.

Sul pensiero di un avversario quando lo vede arrivare in progressione: “‘Mi devo togliere’ (ride, ndr)”.

Sulla fascia di capitano: “È stato un momento incredibile. È vero che mancavano giocatori, ma quando il mister mi ha detto che avrei vestito la fascia pensavo fosse uno scherzo. È stato bello e spero di vestirla ancora“.

Sul gruppo squadra: “È incredibile, è come una famiglia. Facciamo di tutto per stare bene tutti insieme, una volta una cena, l’altra usciamo. Per questo sono rimasto qua: sono felice con me stesso, con i tifosi“.

Sul suo inserimento nel gruppo: “È grazie anche a Samu che è spagnolo, ma c’erano anche Pepe (Reina, ndr), Musacchio, Biglia: mi hanno aiutato con la lingua“.

Sul suo pre-partita: “Prima della partita sto tranquillo alla vigilia. Non mi metto ansia per il giorno della partita. Nel giorno della partita invece mi concentro e penso a come dare tutto“.

Sui momenti extra-campo: “Il momento più bello penso sia stato il primo giorno che sono arrivato qua. Non è facile per un giocatore non giocare in una squadra: qui ho sentito tanta fiducia“.

Sul gol più bello: “Quello con l’Udinese è stato molto bello, ma tutti lo sono stati“.

Il momento bello fuori dal campo è stare a casa con la mia fidanzata e con il bambino che sto aspettando. Quando la vedo con la pancia così grossa (ride, ndr). Andare a cena con i compagni, stare con Brahim: sono felice“.

Sui consigli della fidanzata: “Non mi dice niente di come devo giocare, mi dice cose fuori di calcio anche perché non capisce niente di calcio (ride, ndr)”.

Sul bel gioco che esprime la squadra: “È da tanto tempo che giochiamo così bene: è un momento meraviglioso, dobbiamo continuare così“.

Sul divertimentoIl calcio è questo: ti devi divertire, altrimenti non va bene. È quello che facciamo anche in allenamento, ridiamo e tutto, ma quando dobbiamo scaldarci e fare pressing lo facciamo al massimo“.

Sui tifosi: “È un amore incredibile. Devo ringraziare i tifosi che mi amano tanto: penso che sia perché sto facendo bene. Grazie a tutti: la storia continua con me qua e forza Milan sempre!“.

Milan: Theo Hernandez e Brahim Diaz
Milan: Theo Hernandez e Brahim Diaz (Photo Credit: Agenzia Fotogramma) – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Valencia, Castillejo saluta Gattuso: “Grazie di tutto, meriti tanto”

Il Valencia e Gennaro Gattuso hanno separato le proprie strade. In comune accordo con...

Clamoroso retroscena di mercato: Giroud ha rifiutato un club di Premier League

Les jeux sont fait. Si chiudono i giochi di mercato, e la Premier League...

Coppa Italia, l’Inter batte anche l’Atalanta e va in semifinale: ora arriva il derby di campionato

L'Inter vive un momento speciale. Dopo la vittoria con la Cremonese che ha portato...

Di Marzio: Bakayoko-Adana Demirspor, si riapre la pista. Le ultime

Tiemoue Bakayoko è vicino all'Adana Demirspor: un tira e molla che pare essere arrivato...

Ultim'ora

Valencia, Castillejo saluta Gattuso: “Grazie di tutto, meriti tanto”

Il Valencia e Gennaro Gattuso hanno separato le proprie strade. In comune accordo con...

Clamoroso retroscena di mercato: Giroud ha rifiutato un club di Premier League

Les jeux sont fait. Si chiudono i giochi di mercato, e la Premier League...

Coppa Italia, l’Inter batte anche l’Atalanta e va in semifinale: ora arriva il derby di campionato

L'Inter vive un momento speciale. Dopo la vittoria con la Cremonese che ha portato...