HomePrimo PianoMilan, sfumato Asllani. L’albanese avrebbe potuto ripercorrere le orme di Bennacer

Milan, sfumato Asllani. L’albanese avrebbe potuto ripercorrere le orme di Bennacer

Kristjan Asllani è ad un passo dal vestire la maglia dell’Inter. Il centrocampista classe 2002 dell’Empoli si è messo in mostra nella seconda parte di stagione con i toscani ed ora è pronto ad accettare la corte della squadra di Inzaghi. Eppure, anche la dirigenza del Milan aveva fatto più di un pensiero su questo centrocampista centrale, bravo ad impostare e con buone capacità di interdizione, salvo poi tirarsi indietro anche a causa delle note vicende societarie.

Maldini e Massara pensavano già ad un colpo in stile Bennacer: un centrocampista in rampa di lancio dall’Empoli, una squadra che gioca bene a calcio e che è ormai da anni una fucina di talenti. Non solo, i due si assomigliano anche come caratteristiche tecniche, ad esempio l’ottima gestione della palla, ma l’albanese sembra più strutturato e fisico, mentre il numero 4 rossonero fa del cambio di ritmo la sua arma principale in mezzo al campo.

I rossoneri erano disposti a lasciare Asllani un altro anno in Toscana, cosa gradita al club del presidente Corsi, ma l’Inter ha approfittato dello stallo che sta vivendo il mercato del Diavolo, in cui pesa la situazione del cambio di società tra Elliott e RedBird. Asllani dunque sarà il vice Brozovic che è mancato in qualche occasione nella passata stagione, mentre i rossoneri dovranno concentrarsi su altri obiettivi a centrocampo. Renato Sanches resta il favorito per sostituire Franck Kessié ed affiancare sulla linea mediana Sandro Tonali e Ismael Bennacer, due giocatori provenienti da squadre di bassa classifica, proprio come Asllani, obiettivo sfumato e molto vicino all’altra squadra di Milano.

Empoli: Kristjan Asllani - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Empoli: Kristjan Asllani – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

LiveScore seleziona due giocatori del Milan per il Team of the Season: ecco di chi si tratta

Nonostante, quella appena terminata, sia stata vista come una stagione fallimentare (data l'assenza di...

Ancelotti: “All’epoca di Parma avevo un sistema che ho imparato al Milan da Arrigo Sacchi. Il calcio mi piace, ma non è un’ossessione”

La carriera di Carlo Ancelotti si può riassumere con una sola parola: vincente. Nonostante...

Colombo saluta il Monza prima di tornare al Milan: “Termina una stagione che mi ha fatto crescere, grazie a tutta la società e i...

Lorenzo Colombo non verrà riscattato dal Monza e tornerà quindi al Milan, dove poi...

Ultim'ora

LiveScore seleziona due giocatori del Milan per il Team of the Season: ecco di chi si tratta

Nonostante, quella appena terminata, sia stata vista come una stagione fallimentare (data l'assenza di...

Ancelotti: “All’epoca di Parma avevo un sistema che ho imparato al Milan da Arrigo Sacchi. Il calcio mi piace, ma non è un’ossessione”

La carriera di Carlo Ancelotti si può riassumere con una sola parola: vincente. Nonostante...