HomePrimo PianoDa oggetto misterioso a protagonista nel derby: Pioli si gode un nuovo...

Da oggetto misterioso a protagonista nel derby: Pioli si gode un nuovo Saelemaekers

“Quanti meriti ha Pioli in questo momento? Tantissimi. Stiamo lavorando benissimo ed è merito anche suo”. Queste le parole del capitano dopo il successo contro i nerazzurri. Parole non a caso, parole che riassumono il pensiero del gruppo e questa cavalcata interminabile di 20 risultati utili consecutivi. La squadra sta bene, ma senza un condottiero (e questa volta non parliamo di Ibra) che sappia far tenere i piedi per terra ai suoi ragazzi è un attimo peccare di presunzione e buttare all’aria mesi di lavoro. Con Stefano Pioli questo non sta succedendo e non badate solamente alle prime quattro giornate perché, come ha giustamente sottolineato l’ex Galliani, i rossoneri sono in testa dal post lockdown. L’umiltà è solamente uno dei tanti meriti che Pioli si porta in saccoccia. All’occhio balza l’incredibile valorizzazione dei tanti singoli che con lui hanno voltato pagina oppure hanno cambiato marcia.

Saelemaekers, l’oggetto misterioso dei primi mesi

Nel secondo blocco c’è pure un ragazzo di 21 anni che dopo tanti punti interrogativi è riuscito ad imporsi e a guadagnare un posto d’onore nella stracittadina milanese. Stiamo parlando di Alexis Saelemaekers. Uno sconosciuto fino a gennaio, una scommessa di Maldini e Massara che alla lunga si sta rivelando vincente. Il belga è arrivato tra i mille dubbi, con un cognome complicato ed un ruolo non chiaro. Secondo la dirigenza sarebbe dovuto diventare il terzino destro titolare a causa delle dormite continue di Conti e Calabria ma nei mesi successivi l’opinione è cambiata. Probabilmente il motivo è proprio la rinnovata fiducia nei terzini, ai quali si è aggiunto anche Diogo Dalot come terzo sulla destra o eventuale ricambio sulla sinistra. L’utilizzo di Saelemaekers nella veste di terzino andrebbe ad intasare un reparto che può già contare tre uomini (o quattro, se consideriamo Kalulu). Meglio così, perché il belga in fascia non sta facendo affatto male. Anzi, in questo inizio di stagione Pioli lo sta schierando con continuità sulla destra oppure, in assenza di Rebic, sulla sinistra.

Milan: Alexis Saelemaekers – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Saelemaekers, un inizio di stagione da protagonista

Che Alexis abbia iniziato col piglio giusto già ce lo aveva suggerito la prima partitella stagione in cui ha sbloccato il risultato. Un episodio che può non voler dire nulla, ma chissà se è stato proprio quel momento a far scattare qualcosa nella sua testa. La fiducia arriva anche da una prestazione, da una rete, piccoli spezzoni di stagione che possono significare tutto. Alexis è in fiducia e lo hanno dimostrato il gol in Europa League e poi l’ottima prestazione nel derby. Chi avrebbe immaginato che uno sconosciuto, arrivato tra i mille dubbi e con un concorrente come Castillejo sarebbe riuscito a scalare le gerarchie fino a partire titolare nella stracittadina? Questo è lo spirito del Pioli bis. Ed è anche la fotografia di come si è riusciti a trionfare nel derby: nettamente inferiori tecnicamente ma con più spirito di squadra ed un orgoglio da far invidia. Se le prime tre giornate sono state descritte ‘scontate’, di fronte al derby non ci si può nascondere: anche il Milan potrà dire la sua in questa battaglia per arrivare tra le prime quattro. E, chissà, magari i prossimi mesi potranno raccontarci un obiettivo diverso… in positivo.

Milan: Alexis Saelemaekers – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Roma-Milan 2-0: incredibile espulsione di Celik per intervento su Leao al 31′ minuto

Incredibile all'Olimpico, Celik viene espulso al minuto 31 per un intervento abbastanza canonico su...

Roma-Milan 2-0: Dybala meraviglioso, raddoppio pesante all’Olimpico

Si mette davvero male per il Milan. Dybala regala una perla agli spettatori dell'Olimpico...

Roma-Milan 1-0: ancora in gol Gianluca Mancini, tap-in dopo il palo di Pellegrini

Purtroppo passa in vantaggio la Roma. Il gol arriva ancora da Gianluca Mancini: palo...

Pioli alla Rai: “Dovremo saper soffrire per poi sfruttare ogni singola occasione”

Stefano Pioli ha parlato a RAI 1 nel pre-partita di Roma-Milan. "Giocheremo la nostra miglior...

Ultim'ora

Roma-Milan 2-0: incredibile espulsione di Celik per intervento su Leao al 31′ minuto

Incredibile all'Olimpico, Celik viene espulso al minuto 31 per un intervento abbastanza canonico su...

Roma-Milan 2-0: Dybala meraviglioso, raddoppio pesante all’Olimpico

Si mette davvero male per il Milan. Dybala regala una perla agli spettatori dell'Olimpico...

Roma-Milan 1-0: ancora in gol Gianluca Mancini, tap-in dopo il palo di Pellegrini

Purtroppo passa in vantaggio la Roma. Il gol arriva ancora da Gianluca Mancini: palo...