HomeGiovaniliMP - Primavera, Abate dopo Milan-Lecce: "La squadra mi ha fatto il...

MP – Primavera, Abate dopo Milan-Lecce: “La squadra mi ha fatto il regalo di compleanno più bello. Su Scotti e Raveyre…”

Ignazio Abate ha rilasciato delle dichiarazioni ai nostri microfoni al termine di Milan-Lecce, match vinto 2-0 dai suoi ragazzi al PUMA House of Football. Ecco le sue parole.

Mi hanno fatto il regalo più bello della giornata i ragazzi. Hanno approcciato molto bene la partita, abbiamo fatto un grande primo tempo per qualità, intensità e ferocia nell’andare in vantaggio. Abbiamo gestito bene la palla. Nel secondo tempo, dopo 10 minuti stavamo iniziando ad accontentarci solo nel gestire il risultato: mi sono arrabbiato molto perché avevamo smesso di giocare. Poi negli ultimi 20 minuti abbiamo ripreso in mano la partita. Devo dire che questo è un gruppo importante, dai valori morali alti e si respira una bella atmosfera nello spogliatoio che mi lascia ben sperare. Ovviamente non abbiamo fatto niente, ci vuole grandissima umiltà, ma con questo spirito il nostro percorso di crescita migliorerà sicuramente“.

Su Scotti: “È un giocatore molto generoso, nella fase difensiva è molto importante. Deve migliorare nelle scelte offensive. È un giocatore di strappo che ha anche il gol nel sangue. Deve maturare come tutti nelle scelte, soprattutto negli ultimi 30 metri, ma non possiamo chiedere tutto subito a questi ragazzi. È un 2006 che sta dentro la categoria con questa personalità, spavalderia e umiltà: ci riteniamo fortunati ad averlo. Deve crescere tanto, deve mettere dentro tanto, deve diventare molto più pulito tecnicamente, più feroce in area, migliorare con il sinistro: ce ne sono tante di cose da migliorare“.

Su Raveyre: “Sono partito in ritiro ritenendo di avere due grandi portieri. La scelta inizialmente è ricaduta su Bartoccioni perché ha un anno in più di esperienza e ha lavorato un anno in più con me, lo vedevo più pronto. Sono contentissimo di Noah che tra l’altro è un portiere caratteriale, in allenamento è un animale da gara: cerca di migliorarsi tutti i giorni. Lo conoscevo, sapevo che aveva grandissime qualità sia con i piedi che in porta, ma arrivava da vari mesi di inattività. Dopo che lo abbiamo preso, non aveva giocato tantissimo. Doveva conoscere le nostre idee e il nostro modo di giocare, gli avevo detto di non mettersi pressione, di darsi del tempo che poi avrebbe trovato sicuramente spazio. Sono felice che stia trovando spazio lui, si è fatto trovare pronto. Rientrerà Bartoccioni, rigiocherà Noah, ma io sono tranquillissimo: ho la fortuna che la società mi ha messo due portier del genere a disposizione“.

Milan Primavera: Ignazio Abate - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Milan Primavera: Ignazio Abate – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Verso Lazio-Milan: i precedenti delle due squadre con l’arbitro Di Bello

E' il signor Marco Di Bello l'arbitro scelto dall'AIA per dirigere Lazio-Milan, match valido...

Niang e le parole al miele per il Milan: “Sono rimasto in rossonero per 6 anni, nel mio cuore hanno un posto speciale”

Dopo le dichiarazioni rilasciate a SportMediaset, M'Baye Niang è tornato a parlare di Milan....

Settore giovanile, il programma del weekend: Firenze, Como e Lecco sul cammino rossonero

Le Primavera aspettano la Fiorentina, U17, U16 e U15 in riva al lago La Fiorentina...

CorSera: Lazio-Milan, l’ultimo ballo di Immobile e Giroud? I grandi vecchi del gol e un futuro da determinare

Ciro Immobile e Olivier Giroud, l'ultimo duello tra i due grandi vecchi del gol?...

Ultim'ora

Verso Lazio-Milan: i precedenti delle due squadre con l’arbitro Di Bello

E' il signor Marco Di Bello l'arbitro scelto dall'AIA per dirigere Lazio-Milan, match valido...

Niang e le parole al miele per il Milan: “Sono rimasto in rossonero per 6 anni, nel mio cuore hanno un posto speciale”

Dopo le dichiarazioni rilasciate a SportMediaset, M'Baye Niang è tornato a parlare di Milan....

Settore giovanile, il programma del weekend: Firenze, Como e Lecco sul cammino rossonero

Le Primavera aspettano la Fiorentina, U17, U16 e U15 in riva al lago La Fiorentina...