HomeNewsMilan, ecco l'impatto a bilancio dell'arrivo di Origi

Milan, ecco l’impatto a bilancio dell’arrivo di Origi

L’Origi-day è terminato nella serata di ieri quando il giocatore è tornato a Linate ed è ripartito per una settimana di vacanza. Il belga si è sottoposto al consueto iter (visite mediche, idoneità sportiva e firma) per diventare a tutti gli effetti un nuovo giocatore del Milan.

Il suo impatto sul bilancio del club sarà relativo, poiché si tratta di un’operazione a parametro zero e sarà possibile sfruttare le agevolazioni del Decreto Crescita per l’ingaggio. Il portale specializzato Calcio e Finanza stima 5,24 milioni lordi a stagione partendo da una base di circa 4 milioni netti. Ricorda anche, però, che i benefici saranno confermati qualora il giocatore mantenga la residenza fiscale in Italia per almeno due anni.

Divock Origi all'arrivo al Centro Ambrosiano per l'idoneità sportiva - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Divock Origi all’arrivo al Centro Ambrosiano per l’idoneità sportiva – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Real Madrid, Ancelotti: “Mendy è il miglior terzino sinistro al mondo”

Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico del Real Madrid, Carlo Ancelotti, ha risposto ad...

Non è un calcio per Rafa Leao

Questo non è un articolo a difesa di Rafael Leao. Non è neanche un...

L’Europa League, il futuro di Pioli e della panchina: tutto accantonato. C’è il derby, riscattarsi o sprofondare

"Tutto il resto è noia", canterebbe Franco Califano. Milano si prepara al grande giorno,...

VIDEO – Jan-Carlo Simic, leader innato: discorso motivazionale ai compagni prima della semifinale di Youth League

Che cuore la Primavera di Ignazio Abate. Il Milan batte ai calci di rigore...

Ultim'ora

Real Madrid, Ancelotti: “Mendy è il miglior terzino sinistro al mondo”

Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico del Real Madrid, Carlo Ancelotti, ha risposto ad...

Non è un calcio per Rafa Leao

Questo non è un articolo a difesa di Rafael Leao. Non è neanche un...

L’Europa League, il futuro di Pioli e della panchina: tutto accantonato. C’è il derby, riscattarsi o sprofondare

"Tutto il resto è noia", canterebbe Franco Califano. Milano si prepara al grande giorno,...