HomePrimo PianoIbrahimovic e Hauge regalano la vittoria al Milan, il San Paolo si...

Ibrahimovic e Hauge regalano la vittoria al Milan, il San Paolo si tinge di rossonero dieci anni dopo

Napoli-Milan è una sfida dal carattere sentimentale, visti i tanti intrecci tra le due squadre. I rossoneri cercano la vittoria al San Paolo che manca da 10 anni, da quel 1-2 firmato Robinho-Ibrahimovic. Dieci anni dopo ancora lo svedese vuole decidere la gara, al fianco di Ante Rebic, che torna titolare dopo due mesi. Nel Napoli assenti Ospina, Hysaj ed Osimhen: al loro posto Meret, Mario Rui e Politano. Gattuso contro Bonera, Ibrahimovic contro Koulibaly, ancora tanto altro, per una gara che si prospetta spettacolare.

Napoli-Milan, primo tempo

Primi minuti con il brivido per il Milan, Kjaer, dopo un intervento, sente un fastidio presumibilmente muscolare. Si scalda Gabbia, ma il danese sembra farcela. All’8′ Ibrahimovic inventa per Rebic che si fa trovare alle spalle di Di Lorenzo, il tiro al volo del croato è però debole e finisce tra le braccia di Meret. Ancora Milan al 10′: ottimo scambio al sulla trequarti tra Saelemaekers e Calhanoglu, il turco calcia dai 25m, Meret respinge in calcio d’angolo. Sugli sviluppi di esso, palla che passa tra più giocatori ed arriva a Kjaer che, in equilibrio precario, calcia alto da buona posizione. Dopo una decina di minuti i rossoneri trovano meritatamente il gol. Al 20′ cross dalla trequarti di Theo Hernandez, Ibrahimovic non bada alla distanza dalla porta (più arretrato rispetto al dischetto del calcio di rigore) e colpisce di testa anticipando Koulibaly e trafiggendo Meret sul palo lontano, 0-1. Al 26′ doppia occasione per il Napoli: Koulibaly in una strana posizione avanzata serve Mertens che si gira e calcia, Donnarumma si supera e manda in calcio d’angolo. Sugli sviluppi di esso, Bakayoko raccoglie la palla a centro area e calcia in porta, respinge Rebic sui piedi di Di Lorenzo che incredibilmente manda la palla sulla traversa, Lozano calcia nuovamente e Donnarumma manda di nuovo in calcio d’angolo. Milan che, dopo essere andato in vantaggio, soffre molto le avanzate del Napoli, soprattutto sugli strappi in velocità degli attaccanti partenopei, particolarmente ispirato Matteo Politano. Proprio il numero 21 partenopeo al 35′ calcia col mancino da fuori area, la palla esce a lato con Donnarumma che controlla. Altra occasione del Napoli al 42′, sempre sugli sviluppi di un calcio da fermo: la palla arriva sui piedi di Mertens in posizione defilata all’interno dell’area di rigore, il belga calcia ma Donnarumma copre bene il primo palo. Dopo 3′ minuti di recupero, duplice fischio di Valeri, si va negli spogliatoi sul parziale di 0-1.

Napoli-Milan, secondo tempo

Primi dieci minuti del primo tempo con. poche emozioni, ma alla prima occasione il Milan affonda il colpo. Al 54′ contropiede micidiale dei rossoneri, Calhanoglu imbuca per Rebic che avanza palla al piede e crossa per Ibrahimovic che insacca con il ginocchio sul secondo palo, 0-2. Al 60′ gol annullato ancora ad Ibrahimovic che su servizio di Rebic a campo aperto si trovava in posizione di fuorigioco. Al 63′ accorcia le distanze il Napoli su un uscita di Kessie bloccata in maniera dubbia da Bakayoko: palla a Mario Rui che serve Mertens al centro, il belga dopo un rimpallo vinto su Romagnoli fa 1-2. Al 65′ i partenopei perdono un giocatore: Bakayoko interviene su Theo Hernandez che galoppa in contropiede, secondo giallo per il mediano francese che finisce sotto la doccia. 77′ Ibrahimovic si accascia a terra, possibile problema al flessore per lui, entra Colombo al suo posto. Al 91′ occasionissima Milan per chiuderla: Colombo recupera palla sulla trequarti su un errore di Meret, crossa per Hauge che ritrova il numero 29, respinge Meret sui piedi di Castillejo che calcia a sua volta ma viene ribattuto da Mario Rui. Al 93′ il Napoli ha l’occasione per pareggiare: scambio Mertens-Petagna, quest’ultimo va al tiro, Donnarumma blocca a terra. Al 95′ gol del Milan che chiude i conti: Bennacer fa correre Hauge che ubriaca Manolas e calcia col mancino, Meret tocca ma la palla finisce sotto la traversa, è 1-3 Milan. Al 96′ ancora Napoli con l’orgoglio, Mertens calcia da posizione defilata in area di rigore, Donnarumma respinge. Dopo 5′ di recupero Valeri fischia tre volte, il Milan sbanca il San Paolo dopo 10 anni.

Milan: Daniele Bonera - MilanPress, robe dell’altro diavolo
Milan: Daniele Bonera – MilanPress, robe dell’altro diavolo

 

 

 

Altre notizie

Ibrahimovic blinda, Theo Hernandez resta vago. Milan, prima il progetto e poi il rinnovo: imprescindibile

Premessa: i giocatori che parlano dal ritiro delle rispettive nazionali del proprio futuro vanno...

Milan, Jovic resta in rossonero: i dettagli sull’accordo. Ecco la nuova scadenza

L'avventura rossonera di Luka Jovic continuerà. L'accordo tra le parti è cosa fatta: il...

Buona la prima con il brivido per l’Italia all’Europeo: Barella e Bastoni rimediano all’errore di Dimarco contro l’Albania

L'Italia di Luciano Spalletti rompe il ghiaccio con una vittoria. L'Europeo degli Azzurri inizia...

Milan, occhi sul giovane Adejenughure. Piace anche a Borussia Dortmund e Manchester United

Il Milan continua a lavorare per migliorare anche il suo settore giovanile ed ora,...

Ultim'ora

Ibrahimovic blinda, Theo Hernandez resta vago. Milan, prima il progetto e poi il rinnovo: imprescindibile

Premessa: i giocatori che parlano dal ritiro delle rispettive nazionali del proprio futuro vanno...

Milan, Jovic resta in rossonero: i dettagli sull’accordo. Ecco la nuova scadenza

L'avventura rossonera di Luka Jovic continuerà. L'accordo tra le parti è cosa fatta: il...

Buona la prima con il brivido per l’Italia all’Europeo: Barella e Bastoni rimediano all’errore di Dimarco contro l’Albania

L'Italia di Luciano Spalletti rompe il ghiaccio con una vittoria. L'Europeo degli Azzurri inizia...