Milan, gerarchie di destra: Messias più di Saelemaekers. E quel riscatto…

Salernitana-Milan: Junior Messias, Luca Ranieri e Franck Ribery (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Salernitana-Milan: Junior Messias, Luca Ranieri e Franck Ribery (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Junior Messias è uno dei giocatori rossoneri che più ha convinto in questo 2022. Dopo un inizio di stagione difficile a causa della preparazione ritardata e della lesione muscolare di ottobre/novembre. Poi la settimana d’oro dal 24 novembre all’1 dicembre, con i gol all’Atletico Madrid e al Genoa. Una fase di assestamento, prima della ripartenza di gennaio che lo ha visto con una gamba brillante. In totale in stagione 19 presenze e 5 gol, mentre mancano ancora gli assist.

In questo momento sta vincendo lui il duello con Saelemaekers sulla destra, nonostante le caratteristiche più offensive del brasiliano. Per il belga 34 presenze in stagione (tutte le gare), 2 gol e 3 assist. Il Milan non ha ancora deciso se riscattare il giocatore dal Crotone (5,4 milioni l’importo), ma sicuramente il numero 30 farà di tutto da qui a fine annata per convincere i suoi attuali dirigenti a fare questo sforzo economico.

Salernitana-Milan: Junior Messias, Luca Ranieri e Franck Ribery (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Salernitana-Milan: Junior Messias, Luca Ranieri e Franck Ribery (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)