Il Liverpool di Klopp: poche novità, ma tanta esperienza per affrontare la Champions da protagonista

Author

Categories

Share

La Gazzetta dello Sport odierna analizza la prima avversaria del Milan di Stefano Pioli al ritorno in Champions League dopo 8 lunghissime stagioni. Si tratta del Liverpool di Jurgen Klopp: una sfida tutt’altro che soft e che farà immediatamente sentire il clima delle grandi occasioni ai ragazzi rossoneri. La prima volta nella storia

I Reds hanno cambiato pochissimo in questa sessione di mercato: l’unico acquisto è quello di Ibrahima Konate dal Lipsia per 40 milioni di euro. Il club inglese ha poi lavorato moltissimo sulla questione rinnovi: Alisson, Fabinho, Van Dijk, Robertson e Henderson continueranno tutti a giocare in Inghilterra. Sul fronte delle uscite, da segnalare l’addio di Wijnaldum a parametro zero, quello di Shaqiri destinazione Lione e quello di Wilson al Fulham. Di seguito l’11 tipo.

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander Arnold, Konate, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Keita; Salah, Firmino, Mane.  All. Jurgen Klopp.

Stadio Anfield Liverpool
Stadio Anfield Liverpool – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Author

Share