HomePrimo PianoIl Milan si fa rimontare due volte, ma Theo Hernandez è monumentale:...

Il Milan si fa rimontare due volte, ma Theo Hernandez è monumentale: i rossoneri la vincono agli sgoccioli

È l’ultima gara del 2020, l’ultima fatica per Milan e Lazio. I rossoneri ospitano i biancocelesti per la 14ª giornata di campionato a Milano. Uno scontro diretto tra due concorrenti per la qualificazione alla prossima Champions League. Pioli recupera Tonali e Rebic, schierandoli dall’inizio. Inzaghi rischia Correa in tandem con Immobile, in difesa confermate le indiscrezioni che volevano il trio Patric-Luiz Felipe-Radu. Ci sarà da divertirsi perché le due squadre vogliono entrambe terminare l’anno con una vittoria.

Milan-Lazio, primo tempo

Inizio di partita non ad alti ritmi. Al 5’ Kalulu anticipa Milinkovic Savic a centrocampo e parte in avventura in attacco, serve Rebic che vede l’accorrente Calhanoglu al centro: il tiro col mancino finisce alto. Al 9’ il Milan si porta in vantaggio: corner di Calhanoglu per la testa di Rebic che insacca, 1-0. Lazio che reagisce immediatamente con Marusic, colpevole sul gol del croato. L’esterno capitolino batte Calabria in velocità e calcia col mancino in diagonale all’11’: la palla esce di poco. Al 15’ Di Bello fischia un calcio di rigore per il Milan per un presunto intervento con il braccio di Patric in area su tiro di Rebic. Dopo il check del VAR i dubbi restano, ma la decisione non cambia. Al 17’ Calhanoglu va sul dischetto e batte Reina, è 2-0 Milan. L’intervento punito non è quello col braccio, ma il contatto tra Patric e a Rebic. Al 24’ Donnarumma respinge un tiro di Correa su calcio d’angolo. Sugli sviluppi del corner sempre l’argentino subisce un piccolo pestone da Kalulu: dopo l’on field review viene fischiato il penalty. Al 27’ Immobile si presenta sul dischetto e calcia, Donnarumma respinge sul palo, il pallone si alza e Luis Alberto di testa ribadisce in rete, 2-1. Tegola per i biancocelesti che perdono Correa al 32′: entra Muriqi al suo posto. La Lazio schiaccia il Milan e tiene il possesso della palla per la maggior parte del tempo, ma non ci sono grandi pericoli per la porta di Donnarumma. Dopo 4’ di recupero, Di Bello manda le squadre negli spogliatoi sul parziale di 2-1.

Milan-Lazio, secondo tempo

Inzaghi cambia: dentro Cataldi, fuori Escalante (ammonito nel primo tempo). Milan che inizia con il piglio giusto la seconda frazione e riesce a tenere meglio il campo. Ai rossoneri manca però sempre l’ultimo passaggio e sprecano così tante potenziali occasioni. La Lazio allora punisce al 59’. Milinkovic inventa di prima con il mancino per Immobile che calcia al volo in area di rigore, battendo Donnarumma, è 2-2. Theo Hernandez salterà la sfida contro il Benevento, a causa dell’ammonizione del 78’. Occasionissime per il Milan all’86’ ed all’87’, entrambe per Rebic: Theo in progressione chiede un uno-due a Hauge e serve il croato al centro dell’area, la sua girata con il mancino viene respinta miracolosamente da Reina; successivamente Calhanoglu imbuca sempre per il numero 12, che calcia di pochissimo a lato con Reina in uscita. Theo Hernandez scatenato nel finale di gara e si consacra al 92’: corner per il Milan, batte Calhanoglu: il pallone arriva sulla testa del francese che la mette alle spalle di Reina, è 3-2! Il recupero termina e Di Bello fischia, il Milan è ancora 1º e batte la Lazio 3-2!

Altre notizie

MP – Milan e Napoli, destini incrociati per le panchine: da Conte a Fonseca, passando per Pioli e non solo…

Inutile girarci troppo intorno: la brutta doppia sconfitta patita dal Milan per mano della...

Serie A, pareggio tra Cagliari e Juventus: la classifica aggiornata

È terminata in pareggio la sfida tra il Cagliari di Ranieri e Juventus di...

Ascolti tv, Roma-Milan quarta partita più vista fra quelle trasmesse in chiaro in questa stagione

Buoni ascolti per Roma-Milan, quarto di finale di ritorno di Europa League. La sfida...

Ultim'ora

MP – Milan e Napoli, destini incrociati per le panchine: da Conte a Fonseca, passando per Pioli e non solo…

Inutile girarci troppo intorno: la brutta doppia sconfitta patita dal Milan per mano della...

Serie A, pareggio tra Cagliari e Juventus: la classifica aggiornata

È terminata in pareggio la sfida tra il Cagliari di Ranieri e Juventus di...