HomePrimo PianoMP GRAPHIC - Milan, il futuro come l'Eneide. E così Pioli "si...

MP GRAPHIC – Milan, il futuro come l’Eneide. E così Pioli “si guarda alle spalle”

Riuscirà il cavallo ad entrare in città o Stefano Pioli riuscirà a fermarlo prima che sia troppo tardi? Quest’oggi abbiamo deciso di proporvi la nostra rivisitazione del celebre inganno del cavallo di Troia narrato nell’Eneide: all’interno dell’animale in legno, però, ci sono Antonio Conte, Roberto De Zerbi e Luis Enrique.

Sono loro i tre nomi fatti nel corso di queste settimane per sostituire eventualmente l’attuale tecnico rossonero sulla panchina del Milan a fine stagione. Semplice inganno o c’è della realtà?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanPress.it (@milanpress.it)

Milan, la situazione interna

Paolo Maldini e Frederic Massara, ma in generale tutta la proprietà, non hanno mai fatto mancare il loro supporto e la loro fiducia a Stefano Pioli, anche nei momenti più complicati dell’annata. La costante presenza a Milanello e il dialogo con l’allenatore emiliano non sono mai venuti a mancare e non è un caso se solamente due settimane fa il direttore dell’area tecnica parlava così: “Lui è sempre stato un comunicatore perfetto, all’interno e all’esterno del nostro club ed è un grande allenatore. Nei momenti difficili si valuta la natura dell’uomo, e da questo punto di vista sinceramente con Stefano siamo ad altissimi livelli“.

Ecco perché sarebbe alquanto singolare, dopo il rinnovo di contratto firmato nell’ottobre scorso fino al 2025, che a fine anno le strade si separassero. Tutto dipende dai risultati, ma l’annata verrà valutata nel suo complesso e questo comprende anche il percorso fin qui ottimo in Champions League.

Conte, De Zerbi, Luis Enrique: la situazione esterna

Tre nomi, tre situazioni completamente opposte. Antonio Conte sarebbe al passo d’addio con il Tottenham, pronto ad esonerarlo; Roberto De Zerbi sta facendo un lavoro eccellente al Brighton dopo essere subentrato in corsa; Luis Enrique è fresco di addio dalla guida della Nazionale spagnola dopo il Mondiale in Qatar.

Per quel che riguarda l’ex allenatore di Inter e Juventus, influisce parecchio nelle sue scelte la situazione familiare e quella che concerne la sua salute. È probabile che torni in Italia, ma non è ancora chiaro se sia già pronto per affrontare una nuova avventura. Altro fattore da non sottovalutare lo stipendio molto alto, oltre gli standard rossoneri.

L’ex Sassuolo, invece, si sta facendo notare al Brighton con la sua idea di calcio propositiva ed è incredibilmente ancora in lotta per il quarto posto che significherebbe Champions League la prossima stagione. Il problema qui non sarebbe tanto l’ingaggio (al Brighton si stima sui 5 milioni), ma la clausola rescissoria da circa 15 milioni di euro: difficile che il club di via Aldo Rossi decida di fare questo tipo di investimento.

Infine lo spagnolo, il quale è stato indicato negli scorsi giorni dall’ex ds del Bologna Walter Sabatini come nome apprezzato da Frederic Massara. È il progetto per lui? Complicato dirlo ora e per il momento sembra solamente un’ipotesi giornalistica.

La domanda ve la poniamo noi: voi che fareste?

Roberto De Zerbi - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Roberto De Zerbi – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Scegli il terzino del futuro: Emerson Royal o Tiago Santos? Milan, ovunque vai caschi bene

Forse è troppo presto per trattare un argomento del genere, ma il Milan ha...

LiveScore seleziona due giocatori del Milan per il Team of the Season: ecco di chi si tratta

Nonostante, quella appena terminata, sia stata vista come una stagione fallimentare (data l'assenza di...

Ancelotti: “All’epoca di Parma avevo un sistema che ho imparato al Milan da Arrigo Sacchi. Il calcio mi piace, ma non è un’ossessione”

La carriera di Carlo Ancelotti si può riassumere con una sola parola: vincente. Nonostante...

Ultim'ora

Scegli il terzino del futuro: Emerson Royal o Tiago Santos? Milan, ovunque vai caschi bene

Forse è troppo presto per trattare un argomento del genere, ma il Milan ha...

LiveScore seleziona due giocatori del Milan per il Team of the Season: ecco di chi si tratta

Nonostante, quella appena terminata, sia stata vista come una stagione fallimentare (data l'assenza di...