Milan Femminile, primi 32 minuti da incubo: il tris dell’Inter è letale

Milan Femminile - Milanpress, Robe dell'altro Diavolo
Milan Femminile - Milanpress, Robe dell'altro Diavolo

Era una chance per riagguantare il secondo posto, è diventato un incubo dopo 32 minuti. Il Milan Femminile si ritrova al 4° posto a due lunghezze dal Sassuolo e a pari merito con la Roma, con l’Inter a -1. Proprio le nerazzurre hanno inflitto un sonoro 0-3 alle rossonere nel pomeriggio del Vismara, vincendo il secondo derby milanese della propria storia.

Ha aperto le marcature Kathellen con una grande incornata su corner al 13′. Al 27′ errore di Adami in impostazione: Nchout ne approfitta e con il suo mancino batte dai 25 metri Giuliani, anche lei non in giornata con i tanti rinvii imprecisi.

Passano altri 5 minuti e il direttore di gara fischia un calcio di rigore per un presunto tocco con il braccio di Adami in area: le immagini mostrano che non c’è. Dal dischetto si presenta Karchouni che irride la avversarie con il cucchiaio che chiude i conti. Tante le occasioni per la squadra di Ganz nel corso del match, ma Durante ha risposto sempre presente. La più limpida al 44′: traversa di Giacinti. La girandola di cambi non produce gli effetti sperati: le rossonere capitolano in casa contro le cugine.

Milan Femminile - Milanpress, Robe dell'altro Diavolo
Milan Femminile – Milanpress, Robe dell’altro Diavolo