mercoledì, Giugno 29, 2022

Milan, Donnarumma verso l’addio: Meret e Musso i possibili eredi. Scopriamoli insieme…

Author

Categories

Share

Si va verso un’altra incredibile rivoluzione in casa Milan a fine stagione. Dopo l’addio di Boban e, probabilmente, quello di Maldini, c’è un uomo solo al comando e si chiama Ivan Gazidis. L’ad rossonero, in accordo con Elliot, vorrà intraprendere la politica del risparmio e della linea verde. Un mercato dunque condizionato sicuramente dal FFP (attenzione però alla possibile deroga) e dal nuovo salary cap stanziato dall’ad ex Arsenal, che ammonterebbe a 2,5 milioni. Sembra scontato dunque che verrà detto addio ai giocatori con gli ingaggi più alti del tetto massimo. Tra questi il primo che viene in mente è sicuramente Gianluigi Donnarumma. Gigio attualmente guadagna 6 milioni di euro ed il suo contratto scadrà nel 2021. Il suo agente Mino Raiola punterà certamente al rialzo, scontrandosi con Gazidis sull’ingaggio, e dunque il rinnovo di Donnarumma appare al momento utopia. Per non rischiare di perderlo a zero, già dalla prossima sessione di mercato, il Milan potrebbe cercare di piazzarlo altrove per liberarsi dell’ingaggio pesante e fare una plusvalenza.

Si cercano dunque i possibili sostituti, come ampiamente già discusso, i candidati principali ad ereditare la porta di Gigio sarebbero due su tutti: Juan Musso ed Alex Meret. Entrambi profili giovani e con ingaggi sostenuti. Il prezzo del cartellino invece dovrebbe aggirarsi intorno ai 30-35 milioni di euro. Il primo, classe 1994, fortemente corteggiato anche da Chelsea ed Inter, potrebbe far scatenare una vera e propria asta di mercato. Esploso soprattutto durante questa stagione all’Udinese, rappresenta il prototipo del portiere moderno. Agile, grande personalità ed abile con i piedi. Unico difetto qualche uscita calcolata male, ma rimediata alla grande con i colpi di reni che lo hanno reso protagonista con la maglia dei friulani, oltre a non aver mai giocato in una big. Già nel giro della Nazionale Argentina però, potrebbe davvero essere il perfetto sostituto di Donnarumma.

Un po’ diverso il discorso per Alex Meret. Il classe 1997 è arrivato a Napoli per fare il salto di qualità e contendere il posto in Nazionale proprio a Gigio. Le quasi due stagioni all’ombra del Vesuvio però sono state caratterizzate da più bassi che alti. I continui problemi fisici gli hanno fatto saltare diverse partite, oltre a non imporsi nelle gerarchie di Ancelotti prima e Gattuso poi. Con entrambi gli allenatori infatti, il continuo ballottaggio tra lui ed Ospina è stato sempre all’ordine del giorno e proprio questo potrebbe fargli fare le valigie e lasciare Napoli. Dalla sua ha sicuramente l’età oltre ai grandi colpi che ha fatto vedere nella prima parte di questa stagione, soprattutto in Champions League. Quello che potrebbe spingerlo a far bene è trovare spazio con continuità per puntare alla convocazione, tra un anno, per Euro 2021.

Author

Share