HomeNewsI numeri del Derby: Milan padrone dei social, all'Inter il valore delle...

I numeri del Derby: Milan padrone dei social, all’Inter il valore delle rose

Come riportato dal Corriere dello Sport, neanche i numeri riescono a farci capire chi è favorito tra Milan e Inter. I nerazzurri ci arrivano da primi in classifica, mentre i rossoneri seguono a 1 solo punto di distanza (50-49).

Leggendo i dati e i valori di Transfermarkt non c’è storia tra le due squadre. L’Inter conduce anche in questa “speciale classifica” con i 607,3 milioni di valore della rosa contro i 496,3 del Milan. Anche per quanto riguarda gli ingaggi i nerazzurri comandano con 76 milioni (al netto delle tasse) contro i soli 48 dei rossoneri. Se ci soffermiamo ad analizzare quello dei due staff tecnici possiamo notare come Antonio Conte e i suoi assistenti guadagnino 14 milioni netti, mentre Pioli e i suoi appena 3,5. Diavolo che si difende avendo una rosa molto più giovane dei suoi cugini con una età media di 20,04 a differenza degli acerrimi rivali con 28,2.

Rossoneri davanti a livello di trofei per giocatore (83-80) con la coppia offensiva Ibrahimovic (31) e Mandzukic (24) a fare la differenza. I due hanno conquistato il 66% dei trofei della squadra, mentre tra i nerazzurri i “più titolati” sono Sanchez (14) e Arturo Vidal (20) fresco di recupero e che quindi ci sarà nella partitissima di oggi. Il divario tra gli allenatori è impietoso. Conte può vantare 8 titoli tra Juventus e Chelsea, mentre Stefano Pioli è alla ricerca della prima vittoria a livello di club.

Tra gli uomini derby spicca assolutamente Zlatan Ibrahimovic. 10 sono i gol messi a segno dallo svedese nelle 14 stracittadine giocate. Si difende più che dignitosamente Romelu Lukaku con 4 centri in 4 partite. Gli altri marcatori oggi in campo sono Brozovic, Martinez, De Vrij, Vecino e Perisic dalla parte interista. Oltre a Re Ibra, i milanisti in gol sono Romagnoli e Rebic.

Derby Social che sorride agli uomini di Pioli, con i 49 milioni di Follower rossoneri contro i 44 nerazzurri. Netto il divario su Instagram (9,5-6,3) e Twitter (7,7-2,2). Salda al comando invece l’Inter con 27,5 contro i 25,2 del Milan. Nel Mondo, diavolo avanti in America grazie a Tik Tok, mentre la Cina è inevitabilmente del biscione.

Numeri da capogiro per quanto riguarda la diretta della partita, che sarà trasmessa in oltre 200 paesi grazie al lavoro di 45 broadcaster che comunque non saranno tutti presenti allo stadio. Dazn aggiungerà alle 19 telecamere (17 più 2 delle Goal Line Tecnology) altre 7 di integrazione. Il prepartita sarà visibile dalle ore 14:30, mentre le due tifoserie inciteranno le squadre all’arrivo dei pullmann.

San Siro – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Milan, ecco la nuova lista Champions: Ibrahimovic esclusione eccellente, Thiaw sostituisce Dest. E Maignan…

Il Milan ha presentato alla UEFA la lista Champions per i prossimi impegni europei....

Sfuma un obiettivo del Milan: Godts passa ufficialmente all’Academy dell’Ajax

Come annunciato sul proprio sito, l'Ajax ha ufficialmente acquisito le prestazioni di Mika Godts...

Verso Inter-Milan: Pioli cambia tutto per svoltare?

Può essere il derby della svolta. Anzi, deve essere il derby della svolta. Il...

Febbraio rossonero: il fattore San Siro potrà portare alla svolta?

Se gennaio, ai tifosi milanisti, è sembrato un mese duro e complicato, ma soprattutto...

Ultim'ora

Milan, ecco la nuova lista Champions: Ibrahimovic esclusione eccellente, Thiaw sostituisce Dest. E Maignan…

Il Milan ha presentato alla UEFA la lista Champions per i prossimi impegni europei....

Sfuma un obiettivo del Milan: Godts passa ufficialmente all’Academy dell’Ajax

Come annunciato sul proprio sito, l'Ajax ha ufficialmente acquisito le prestazioni di Mika Godts...

Verso Inter-Milan: Pioli cambia tutto per svoltare?

Può essere il derby della svolta. Anzi, deve essere il derby della svolta. Il...