HomeIn evidenzaJovic trascina il 'baby-Milan' ai Quarti di Coppa Italia: Cagliari travolto 4-1

Jovic trascina il ‘baby-Milan’ ai Quarti di Coppa Italia: Cagliari travolto 4-1

Il Milan non sbaglia contro il Cagliari e, pur con una formazione composta perlopiù da seconde linee e giovani, batte i sardi negli Ottavi di Finale di Coppa Italia: 3-1 il punteggio finale a San Siro.

Milan-Cagliari, primo tempo

Pioli attua un deciso turnover, cambiando ben otto uomini rispetto alla sfida contro il Sassuolo: confermati solo Calabria, Theo Hernandez e Reijnders. In campo spazio a Mirante, Adli, Chukwueze, Romero, Jović e ai Primavera Simic, Jimenez e Traorè. Molte rotazioni anche per Ranieri, che affida l’attacco del suo Cagliari a Luvumbo e all’ex Petagna. I sardi partono senza timori reverenziali, e al quarto hanno subito una grande occasione: angolo di Mancosu, sul primo palo Petagna anticipa Theo Hernandez, ma trova la miracolosa risposta d’istinto di Mirante. Quattro minuti dopo, ottima chance anche per il Milan: giocata geniale di Adli, che prima salta Makoumbou e poi mette Jovic a tu per tu con Radunovic, ma il serbo con il sinistro trova la parata del portiere rossoblù.

Dopo una ventina di minuti senza grosse emozioni, alla mezz’ora il match si sblocca: lancio dalla trequarti di Theo Hernandez, Luka Jovic sfugge alla marcatura di Hatzidiakos e con il mancino non lascia scampo a Radunovic. Il Cagliari prova una reazione, ma senza apportare patemi a Mirante, e a tre dall’intervallo il Diavolo raddoppia, sempre con la premiata ditta Hernandez-Jovic: cavalcata trionfale del francese, che approfitta di un passaggio errato di Jankto nella metà campo rossonera, e arriva in area di rigore appoggiando per il serbo che calcia in spaccata con Radunovic che si lascia passare il pallone sotto le braccia. La doppietta dell’ex Real Madrid manda il Milan al riposo sul 2-0.

Milan-Cagliari, secondo tempo

Nessun volto nuovo al rientro dagli spogliatoi, con Pioli e Ranieri che confermano gli stesso undici della prima frazione. La prima occasione della ripresa è per il Milan: sinistro di controbalzo di Jimenez, che esce di poco alla sinistra di Radunovic. Due minuti dopo ecco il tris rossonero: grande gioia per Chaka Traorè, che, dopo un batti e ribatti, si gira dall’altezza del dischetto del rigore e calcia in caduta, con Radunovic che fa passare di nuovo il pallone sotto il proprio corpo. Con il risultato in ghiaccio, la partita vede calare drasticamente i suoi ritmi, e Pioli concede spazio a Florenzi, Pulisic, Leao, Bartesaghi e Zeroli. Il Milan tiene il pallone, e ci prova a dieci dalla fine con Leao, che calcia dal limite dell’area non riuscendo però ad inquadrare lo specchio.

Il portoghese ci prova anche sei minuti dopo, ma il suo destro è centrale e facile preda di Radunovic. A due dal novantesimo, il Cagliari trova il gol della bandiera: il tiro non troppo pericoloso dai venti metri di Azzi viene però deviato da Luvumbo e si infila nell’angolino alla destra di Mirante. Alla terza occasione, Rafa Leao colpisce: nel primo dei tre minuti di recupero, l’ex Lille si accentra da sinistra e con il piattone mira al palo lontano dove Radunovic non può arrivare. E’ l’ultima occasione di un match condotto senza patemi dai rossoneri, che ora attendono ai Quarti la vincente di Atalanta-Sassuolo.

Milan: Luka Jovic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Luka Jovic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

CorSport: Milan, occhi puntati sulla Ligue 1 e non solo per il difensore. Buongiorno in salita…

Anche il mercato del Milan di quest'estate sarà certamente movimentato, magari non come lo...

Verso Milan-Salernitana: la designazione arbitrale del match di San Siro dell’ultima giornata di Serie A

Tra tre giorni il Milan di Stefano Pioli tornerà a San Siro con l'obiettivo...

Un tricolore sperduto nella memoria: Milan, cosa resta di quello scudetto due anni dopo? Il giocattolo si è inceppato

Due anni fa, oggi. Leggerete ovunque questa frase sui social, perché il 22 maggio...

Lo Stoccarda è passato a Casa Milan: incontro tra le società per discutere di Serhou Guirassy

Il mercato porta a riproporre dei nomi utilizzati in passato e poi accantonati. In...

Ultim'ora

CorSport: Milan, occhi puntati sulla Ligue 1 e non solo per il difensore. Buongiorno in salita…

Anche il mercato del Milan di quest'estate sarà certamente movimentato, magari non come lo...

Verso Milan-Salernitana: la designazione arbitrale del match di San Siro dell’ultima giornata di Serie A

Tra tre giorni il Milan di Stefano Pioli tornerà a San Siro con l'obiettivo...

Un tricolore sperduto nella memoria: Milan, cosa resta di quello scudetto due anni dopo? Il giocattolo si è inceppato

Due anni fa, oggi. Leggerete ovunque questa frase sui social, perché il 22 maggio...