HomeNewsBennacer tra Milan e Coppa d'Africa: il club non può opporsi alla...

Bennacer tra Milan e Coppa d’Africa: il club non può opporsi alla convocazione. Ecco quali partite rischia di saltare

Manca sempre meno al ritorno in campo di Ismael Bennacer. Il lavoro fatto prima personalmente e poi a Milanello del centrocampista algerino sta portando i suoi frutti: l’ex Empoli vede ora il traguardo. Se tutto dovesse continuare in questo modo, il numero 4 rossonero rivedrebbe il terreno di gioco di Serie A e Champions League a metà dicembre.

Da qualche giorno il giocatore sta lavorando in gruppo e con sedute personalizzate, come accaduto ieri quando ha saltato la sfida contro la Primavera dopo aver effettuato la sessione con i compagni. Secondo la Gazzetta dello Sport, risulta difficile vederlo già contro l’Atalanta il 9 dicembre, mentre potrebbe rimettere piede in campo contro il Monza il 17 dicembre. In mezzo ci sarà l’impegno di Champions contro il Newcastle, il 13 dicembre, ma non risulta nella lista UEFA consegnata a fine estate.

Ad inizio 2024, però, Pioli potrebbe perdere nuovamente Bennacer perché alle prese con la Coppa d’Africa che partirà il 13 gennaio in Costa d’Avorio. Dal canto suo, il club rossonero non potrà far nulla per opporsi all’eventuale convocazione in quanto non ha nessun diritto di opporsi alla partecipazione ad un torneo ufficiale. Starà al giocatore scegliere cosa fare, ma lo farà più avanti quando le sue condizioni saranno più definite. Non è chiaro il giorno di ritrovo dell’Algeria ma, qualora venisse convocato, salterebbe sicuramente le gare contro Roma, Udinese, Bologna (28 gennaio). Da valutare poi per Frosinone (4 febbraio) e Napoli (11 febbraio). Il calendario della Nazionale algerina prevede la sfida il 15 gennaio contro l’Angola, il 20 contro il Burkina Faso e il 23 con la Mauritania nel girone.

Milan: Ismael Bennacer (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Ismael Bennacer (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

Serie A: l’Inter fatica, ma supera il Genoa a San Siro. Altro episodio arbitrale controverso

Da determinare quando e dove, ma la seconda stella è oramai nerazzurra. L'Inter supera...

Rafael Leao: talento ineguagliabile ma (per ora) inconsistente

Rafael Leao, l'ala portoghese del Milan, è senza dubbio uno dei talenti più puri...

Milan, ora lo Slavia Praga in sette giorni. Cosa portarsi dietro dal Rennes?

Superato l’ostacolo Lazio è già tempo di ributtarsi sull’Europa League ed entrare in ottica...

Lazio, Sarri: “Contro il Milan una grande partita: non abbiamo mai sofferto, neanche in inferiorità numerica”

Dopo la partita di venerdì tra Lazio e Milan allo stadio Olimpico, terminata 0-1...

Ultim'ora

Serie A: l’Inter fatica, ma supera il Genoa a San Siro. Altro episodio arbitrale controverso

Da determinare quando e dove, ma la seconda stella è oramai nerazzurra. L'Inter supera...

Rafael Leao: talento ineguagliabile ma (per ora) inconsistente

Rafael Leao, l'ala portoghese del Milan, è senza dubbio uno dei talenti più puri...

Milan, ora lo Slavia Praga in sette giorni. Cosa portarsi dietro dal Rennes?

Superato l’ostacolo Lazio è già tempo di ributtarsi sull’Europa League ed entrare in ottica...