Milan, il 2021 non è iniziato nel migliore dei modi: i numeri delle prime gare dell’anno

Author

Categories

Share

Dopo un 2020 stellare, il Milan si aspettava di iniziare alla grande, o almeno riprendendo da doveva aveva lasciato, anche il 2021. Così però non è stato. La banda di Pioli, sconfitte a parte, non sta brillando come fino a poco tempo fa ed in termini di numeri, la differenza rispetto alle prime gare della stagione è notevole.

Le 12 partite del nuovo anno, se confrontate alle prime 12 giocate da inizio stagione evidenziano un cambiamento drastico e piuttosto anomalo che in pochi si sarebbero aspettati. Nel 2021 le sconfitte sono infatti già 5, in tutte le competizioni. Quasi la metà rispetto alle gare giocate e più di tutte quelle del 2020 (3).

Nelle prime 12 partite della stagione infatti il Milan aveva raccolto 8 vittorie, 3 pareggi ed una sola sconfitta contro il Lille in Europa League che poi si rivelò comunque ininfluente. I punti conquistati erano 27 e la media 2,25. Ora sembra essere cambiato quasi tutto, con 17 punti (10 in meno) ed una media di 1,47 a partita.

Anche il dato dei gol è impietoso: 27 reti fatte contro le 16 del 2021 nello stesso numero di partite. In conclusione, le gare con gol – che erano state motivo di primato per il Milan – sono diminuite, con ben 4 partite del 2021 dove il Milan non ha trovato la rete. Urge cambiare rotta per non vanificare quanto raccolto nello scorso anno solare, Pioli si inventerà qualcosa per “uscire dal tunnel”?

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Author

Share