HomePrimo PianoLoftus-Cheek a Milan TV: “Inizia una nuova avventura per me e poterlo...

Loftus-Cheek a Milan TV: “Inizia una nuova avventura per me e poterlo fare qui è incredibile. Su Leao e Tomori…”

Intervenuto ai microfoni di Milan Tv, Ruben Loftus-Cheek ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da nuovo giocatore del Milan. Ecco le sue parole.

Sull’indossare la maglia rossonera: ”È una sensazione speciale, inizia un nuovo capitolo per me. Ho passato vent’anni al Chelsea, quindi questo per me è un momento speciale per staccarmi dalla mia ex squadra ed iniziare una nuova avventura, poterlo fare al Milan è incredibile. Avere l’opportunità di giocare a San Siro, per questo grande club, è un onore  indossare questa maglia”.

Su Tomori: ”Seguo il Milan specialmente da quando c’è Tomori, penso che lui sia un esempio fantastico di come affrontare una nuova sfida lontano dall’Inghilterra, ha avuto successo e ha vinto lo Scudetto con il Milan. Mi ha spinto a venire qui. Abbiamo giocato insieme nelle giovanili del Chelsea, ora sarà bello giocare insieme a San Siro. Ci siamo parlati tanto nei mesi scorsi, soprattutto da quando la notizia di un mio possibile passaggio al Milan è uscita sui giornali, mi chiedeva spesso se sarei venuto ma all’inizio non potevo dirgli molto, ma quando la trattativa è entrata nelle fasi avanzate ho cominciato a fargli qualche domanda sul club e sulla città. Mi ha detto che se fossi arrivato qui avrei capito la grandezza del club e la sua storia e personalmente ho sempre voluto venire qui”.

Su San Siro: ”Quando ho giocato contro il Milan in Champions ho capito cosa significhi giocare a San Siro, nonostante fossi un avversario l’atmosfera allo stadio si sentiva. Incredibile”.

Sui giocatori storici del club: “Adoravo guardare giocare Kakà, era eccezionale con la palla al piede, e giocare con la palla al piede è proprio uno dei miei punti forti. Kakà era uno dei migliori da questo punto di vista, per questo era uno dei miei preferiti da vedere”.

Su Leao: “Ci siamo stretti la mano quando abbiamo giocato contro, ma sta giocando ad un livello altissimo al momento, che lo porta ad essere uno tra i migliori al mondo. Mi ha messaggiato un paio di settimane fa, sarà bello conoscerlo e giocare con lui”.

Sul suo ruolo preferito: ”Sono abituato a giocare in vari ruoli ed in varie formazioni, ma io mi trovo bene a giocare a centrocampo, giocando box-to-box così da poter arrivare in area e segnare ma anche da poter tornare indietro per poter difendere grazie alla mia fisicità. Questo è quello che voglio fare in Serie A. La Premier League è molto fisica ed intensa, da quello che ho visto il campionato italiano invece è molto tattico, come negli scacchi. In passato ho avuto allenatore italiani (Sarri e Conte, ndr) che erano molto focalizzati sulla tattica, quindi ho già un po’ di esperienza”.

Sulla sua personalità: “Sono una persona molto tranquilla, appassionata. Mi piace rilassarmi con i miei amici. Gioco molto a tennis e mi piace stare attivo”

Un saluto: “Sono molto onorato di essere qui e non vedo l’ora di indossare la maglia rossonera e giocare la mia prima partita davanti a voi, ci vediamo presto”.

Milan: Ruben Loftus-Cheek - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Milan: Ruben Loftus-Cheek – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Salvini: “Pioli va solo ringraziato, Fonseca non si boccia prima di vederlo al lavoro. Ibrahimovic e Leao sono due grandi”

Matteo Salvini, leader della Lega e soprattutto grande tifoso rossonero, ha parlato ai microfoni...

Ex Milan, Nikola Kalinic lascia il calcio: sarà il direttore sportivo dell’Hajduk Spalato

Ricordate Nikola Kalinic? Uno degli 11 acquisti dell'estate 2017 targata Fassone e Mirabelli in...

Abate: “Primavera, è stata un’esperienza bellissima. Camarda? Spero risolva le questioni personali…”

Ignazio Abate ha rilasciato un'intervista ai media presenti a margine del Trofeo Maestrelli a...

Milan, che confusione! Da Ibrahimovic a Furlani e Moncada: quali sono i ruoli?

Alla base di una squadra di calcio, da sempre, ci sono i ruoli. Dal...

Ultim'ora

Salvini: “Pioli va solo ringraziato, Fonseca non si boccia prima di vederlo al lavoro. Ibrahimovic e Leao sono due grandi”

Matteo Salvini, leader della Lega e soprattutto grande tifoso rossonero, ha parlato ai microfoni...

Ex Milan, Nikola Kalinic lascia il calcio: sarà il direttore sportivo dell’Hajduk Spalato

Ricordate Nikola Kalinic? Uno degli 11 acquisti dell'estate 2017 targata Fassone e Mirabelli in...

Abate: “Primavera, è stata un’esperienza bellissima. Camarda? Spero risolva le questioni personali…”

Ignazio Abate ha rilasciato un'intervista ai media presenti a margine del Trofeo Maestrelli a...