lunedì, Gennaio 17, 2022

Lippi: “Il Milan può lottare per lo scudetto, Pioli mi ricorda Ancelotti”

Author

Categories

Share

L’ex commissario tecnico della Nazionale Marcello Lippi, nel corso dell’intervista rilasciata all’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, ha parlato anche di Milan.

Queste le sue dichiarazioni: “Il Milan si sta facendo ammirare per organizzazione e qualità. I rossoneri non sono neanche fortunati, il portiere titolare è fuori causa e Ibra è rimasto fuori a lungo. Ciononostante, la squadra sa reagire ai momenti difficili, sa soffrire e sa essere umile. Mi piace come gioca il Milan, Pioli è un allenatore che combina fantasia e concretezza. Il tecnico emiliano non ha inventato niente di nuovo perché non ce n’è bisogno, sta semplicemente perfezionando il meccanismo migliore per far rendere al massimo i suoi. In Pioli vedo molto Ancelotti. Ha saggezza, umanità e, quando serve, fantasia”.

Sul derby: “Il Milan è partito molto bene, ha lottato con grinta, nel finale ha cercato di vincere. Si poteva limitare alla gestione, vista la classifica. Il Milan ha la mentalità giusta per competere per lo scudetto fino alla fine”.

Su Ibrahimovic: “Zlatan è un fuoriclasse assoluto, nel significato pieno della parola. È un trascinatore, sa moltiplicare il valore dei compagni”.

Marcello Lippi - Milanpress, Robe dell'altro diavolo
Marcello Lippi – Milanpress, Robe dell’altro diavolo

Author

Share