HomePrimo PianoDoppietta di Correa e Immobile: il Milan capitola all'Olimpico ed esce per...

Doppietta di Correa e Immobile: il Milan capitola all’Olimpico ed esce per la prima volta dalla zona Champions

È una partita quasi decisiva per la sorte delle due squadre in questa Serie A. Lazio e Milan si sfidano nel posticipo della 33ª giornata di campionato: è uno scontro fondamentale per la corsa Champions. Entrambi gli allenatori confermano le indiscrezioni della vigilia. Inzaghi cambia solo un uomo rispetto alla sfida contro il Napoli: dentro Lulic, fuori Fares. Pioli ritrova dal 1′ Theo Hernandez, Bennacer e schiera per la prima volta titolare in Serie A Mario Mandzukic.

Lazio-Milan, primo tempo

Non passano nemmeno 30” dal fischio di Orsato di inizio gara ed il Milan si rende già pericoloso con un uno-due tra Mandzukic e Calhanoglu: il tiro del turco viene respinto da Reina. Al 2′ passa la Lazio. Bennacer consegna la palla ai biancocelesti con un colpo di testa sbagliato: uno-due con Correa che viene lanciato a rete, supera Donnarumma ed insacca. 1-0. I rossoneri sembrano aver subito il contraccolpo e rischia di vedersi sotto di due gol all’inizio del 5′. Punizione dalla destra di Luis Alberto, il colpo di testa di Tomori libera involontariamente Immobile che calcia a botta sicura, ma Donnarumma si supera. Il Milan soffre particolarmente i movimenti di Correa in questi primi minuti di gara, con l’argentino che chiede un calcio di rigore per un intervento di Tomori al limite. Ancora Lazio all’11’: cross di Lulic dalla sinistra, Theo Hernandez sbaglia, manda la palla in mezzo all’area e serve Correa che calcia male da buona posizione. Il primo ammonito della gara arriva al 19′: punito Acerbi per un fallo su Theo Hernandez. Torna a farsi vedere dalle parti di Reina al 29′ il Milan. Cross di Calabria per Mandzukic, anticipato da Marusic: raccoglie Rebic al limite e prova il tiro a giro, ma la traiettoria è troppo alta. Occasione colossale per i rossoneri al 31′. Kessie imbuca in posizione centrale per Saelemaekers che di prima serve Calhanoglu in profondità: il turco esita troppo e quando tira Reina blocca con la mano sinistra. Ancora Milan al 35′, con un’ottima combinazione Saelemaekers-Calhanoglu, ma il belga calcia debolmente. Tiro potente di Theo Hernandez al 39′: palla di poco alta. La Lazio si chiude e poi punisce in contropiede al 43′: Correa lancia Lazzari a campo aperto e l’esterno batte Donnarumma. Il VAR annulla la rete per fuorigioco. Il Milan, graziato da questa decisione, ha l’occasione nel minuto di recupero per pareggiare i conti. Calhanoglu inventa per Saelemaekers alle spalle della difesa biancoceleste: il belga si appoggia su Mandzukic che ci prova, ma Reina si trova il pallone tra le braccia. Orsato manda le squadre negli spogliatoi all’intervallo sul parziale di 1-0.

Lazio-Milan, secondo tempo

Nessun cambio per Inzaghi e Pioli: rientrano sul terreno di gioco gli stessi 22 della prima frazione. Altra grandissima opportunità per il Milan al 50′: Saelemaekers invece che calciare cerca il passaggio in area per Kessie sbagliando la scelta. Un minuto dopo, al 51′, succede qualcosa di inspiegabile. Calhanoglu subisce fallo da Lucas Leiva nella metà campo offensiva rossonera, ma Orsato lascia correre. Sul ribaltamento dell’azione, Luis Alberto verticalizza per Correa che si allarga e batte Donnarumma sul primo palo. 2-0. Mazzoleni richiama Orsato all’on field review dove si vede chiaramente il fallo di Lucas Leiva, ma incredibilmente Orsato conferma la rete. Il Milan perde un po’ la testa e rischia di capitolare definitivamente, ancora per mano di Correa al 55′. Diagonale che trova la grande risposta di Donnarumma. Primi due cambi per Pioli al 63′: dentro Brahim Diaz e Rafael Leao, fuori Saelemaekers e Mandzukic. Al 70′ altre due sostituzioni: dentro Dalot e Tonali, fuori Calabria e Bennacer. Al 79′ ancora Lazio in contropiede. Filtrante di Luis Alberto per Immobile che prova il pallonetto su Donnarumma in uscita: il pallone colpisce il palo e Andreas Pereira non riesce a ribadire in rete. All’83’ chance per Tonali: il mancino del numero 8 dal limite esce a fil di palo. Game, set and match per la Lazio all’87′: palla di Lazzari per Immobile che da dentro l’area incrocia. Palo e gol per il bomber biancoceleste. 3-0. C’è spazio anche per la traversa di Kessie al 90′ sugli sviluppi di calcio d’angolo: la palla si stampa sul legno e Romagnoli di tacco manda alto.

Altre notizie

Sky Sport, Milan: per Osorio c’è la concorrenza di alcuni club di Premier. La situazione Zaniolo…

L'obiettivo del Milan Dario Osorio è seguito anche da alcuni club di Premier League,...

Verso Milan-Sassuolo, il programma della vigilia delle due squadre: dalla rifinitura alle conferenze stampa di Pioli e Dionisi

È già tempo di vigilia di Milan-Sassuolo, ventesimo turno di Serie A. Domani le...

Sportitalia: Zaniolo rifiuta l’offerta del Bournemouth, aspetta il Milan per Giugno

Il Milan negli scorsi giorni ha provato a prendere Nicolò Zaniolo ma le richieste...

Settore Giovanile: il programma del weekend rossonero

A eccezione della Primavera maschile, impegnata di lunedì pomeriggio contro la Juventus, sarà domenica 29...

Ultim'ora

Sky Sport, Milan: per Osorio c’è la concorrenza di alcuni club di Premier. La situazione Zaniolo…

L'obiettivo del Milan Dario Osorio è seguito anche da alcuni club di Premier League,...

Verso Milan-Sassuolo, il programma della vigilia delle due squadre: dalla rifinitura alle conferenze stampa di Pioli e Dionisi

È già tempo di vigilia di Milan-Sassuolo, ventesimo turno di Serie A. Domani le...

Sportitalia: Zaniolo rifiuta l’offerta del Bournemouth, aspetta il Milan per Giugno

Il Milan negli scorsi giorni ha provato a prendere Nicolò Zaniolo ma le richieste...