“Calma tutti”, c’è Rebic. Un Milan di cuore impone l’1-1 alla Juventus

Author

Categories

Share

Finisce 1-1 a Torino, Rebic trova il pareggio dopo il vantaggio di Morata. Gara di sacrificio dei rossoneri, che subiscono la pressione della Juventus ma trovano un punto fondamentale.

PRIMO TEMPO
La partita la inizia la Juventus, ma è il Milan che prende coraggio all’inizio con Leao e una conclusione deviata di Tonali che accende la gara al minuto 3. Morata risponde subito con una volata dopo un calcio d’angolo rossonero. Theo sbaglia il colpo di testa, prova il recupero di Morata ma nulla può Maignan. La Juventus prende coraggio, Milan che prova ad organizzare al meglio per il recupero. È tanto Juve, con un Milan che fatica nel contenimento delle percussioni bianconere. Il controllo della Juventus è superiore a quello del Milan. Zampata di Morata, parata di Maignan al minuto 15: è sempre tanta Juventus a Torino. La squadra di Allegri è varia nelle soluzioni, il Milan fino al ventesimo resta a guardare con Maignan che tiene a galla i suoi in due occasioni. Dalla mezz’ora di gioco della prima frazione di gara il Milan conquista coraggio e prova a trovare qualche spunto in più. Kjaer lascia il campo al minuto 34, sostituito da Kalulu. Il primo tempo si chiude con la Juventus in vantaggio, il Milan in affanno dominato dai padroni di casa.

SECONDO TEMPO
La trama è la stessa. Rabiot spaventa i rossoneri al minuto 49, con una spaccata che termina di poco a lato. Con coraggio il Milan inizia a salire con palle tese, tocchi di prima per provare a sorprendere la squadra di Allegri. Partita vivace con numerosi errori per entrambe le squadre. Pioli prova la doppia carta Florenzi, Bennacer rilevando un Kessie non ancora in forma. Maignan ancora impegnato al 73esimo con il Milan che però non sembra perdersi d’animo. “Calma tutti” dice Rebic al 75esimo, il Milan c’è ancora. Locatelli si perde Rebic che sfrutta alla perfezione il corner battuto da Tonali. Occasione incredibile per il Milan e Kalulu che per pochissimo non riesce a portare in vantaggio i suoi. Il Milan pareggia, un punto fondamentale. Di cuore.

Milan: Ante Rebic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Author

Share