HomePrimo PianoJovic nella lista dei desideri: il focus

Jovic nella lista dei desideri: il focus

L’edizione odierna di Tuttosport rilancia una suggestione ventilata nelle scorse settimane, individuando in Luka Jovic un possibile obiettivo rossonero per la prossima stagione. Parliamo di un classe 97′ che il Real Madrid ha acquistato in estate dall’Eintracht per 60 milioni circa, e che in questa stagione non ha brillato, subendo il salto in un top team, in un’annata di transizione nei pur sempre stellari Blancos. C’è la possibilità che possa cercare un rilancio altrove nel 2020/21 e una dimensione intermedia come quella del Milan potrebbe essere un’idea.

A Milanello potrebbe trovare Rebic, col quale in Bundes e all’Eintracht ha fatto molto bene, vincendo una Coppa di Germania e raggiungendo anche la semifinale di Europa League. E’ una punta centrale moderna, non un colosso ma capace di far reparto da solo come si dice in questi casi. In Germania si è espresso al suo meglio, calcia bene con entrambe i piedi, un killer dell’area di rigore. Potrebbe far bene in un 433 ma anche in un 442. Potrebbe essere protagonista come unica punta centrale con due esterni offensivi o in tandem con un modulo più conservativo. Per intenderci, potrebbe giocare assieme ad Ibra, o da solo come nove pure.

A Francoforte, girando sotto punta ad Haller ha fatto un lavoro straordinario che potrebbe essere replicato con Zlatan, simile proprio per caratteristiche fisiche. Ma come dicevamo è abile anche se coadiuvato da due ali, all’epoca proprio Rebic e Kostic. Un giocatore dunque che tecnicamente potrebbe far il caso in un Milan, fosse di Pioli o di Rangnick per tutte le ragioni che abbiamo citato poco fa. La problematica resta la formula con la quale potrebbe arrivare. Il Real non può cederlo per non generare un minusvalenza e non può nemmeno permettersi uno stipendio da 10 milioni di euro netti circa per un calciatore che non può ad oggi prendersi sulle spalle l’attacco merengues. Un prestito in rossonero, coi giusti compromessi economici tra le parti, potrebbe essere il giusto modo per rilanciarsi?

Altre notizie

MP – Milan e Napoli, destini incrociati per le panchine: da Conte a Fonseca, passando per Pioli e non solo…

Inutile girarci troppo intorno: la brutta doppia sconfitta patita dal Milan per mano della...

Serie A, pareggio tra Cagliari e Juventus: la classifica aggiornata

È terminata in pareggio la sfida tra il Cagliari di Ranieri e Juventus di...

Ascolti tv, Roma-Milan quarta partita più vista fra quelle trasmesse in chiaro in questa stagione

Buoni ascolti per Roma-Milan, quarto di finale di ritorno di Europa League. La sfida...

Ultim'ora

MP – Milan e Napoli, destini incrociati per le panchine: da Conte a Fonseca, passando per Pioli e non solo…

Inutile girarci troppo intorno: la brutta doppia sconfitta patita dal Milan per mano della...

Serie A, pareggio tra Cagliari e Juventus: la classifica aggiornata

È terminata in pareggio la sfida tra il Cagliari di Ranieri e Juventus di...