HomeNewsInter, Inzaghi: "Ottimo inizio e grande Derby. Abbiamo fatto gol nei momenti...

Inter, Inzaghi: “Ottimo inizio e grande Derby. Abbiamo fatto gol nei momenti giusti”

Il primo Derby della Madonnina si è appena concluso e l’Inter ha travolto il Milan con il risultato di 5-1. L’entusiasmo in casa nerazzurra è palpabile e nel corso del post partita è intervenuto ai microfoni di Dazn Simone Inzaghi. Di seguito le sue parole.

“Non siamo la squadra più forte d’Italia al momento ma abbiamo fatto un ottimo inizio ed un grande Derby. Siamo sempre rimasti concentrati nelle distanze e abbiamo fatto gol nei momenti giusti. Anche i subentrati sono stati bravissimi, specie nel momento in cui abbiamo subito il 2-1. Grandissima soddisfazione per aver regalato questa vittoria ai nostri tifosi anche perché sappiamo quanto ci tiene tutta a famiglia Inter a questa sfida. Dobbiamo continuare, ora arriva il difficile. Ci saranno molte partite ravvicinate e lì dovremo dimostrare il nostro valore. Mkhitaryan lo conosciamo tutti e  non leggo ciò che dicono i giornali ma osservo molto miei ragazzi. Ero molto preoccupato per questa partita perché abbiamo avuto poco tempo per prepararla, tanti giocatori che erano in Nazionale sono rientrati solo qualche giorno fa. Non mi sento il re dei Derby però mi fa enormemente piacere per tutta la nostra gente, la nostra società ed il nostro presidente. Grazie ai successi contro il Milan abbiamo vinto un trofeo e siamo riusciti a giocare la finale di Champions League e quella di oggi ci regala il momentaneo primato in classifica. Avere questa profondità di panchina è importantissimo. Adesso si gioca ogni tre giorni quindi ci sarà spazio per tutti. Il gol di Leao era del tutto inaspettato e da quel punto di vista dobbiamo migliorare. Tuttavia, quando è stato il momento chi è subentrato, ha fatto bene. Thuram? Mi aspettavo questo giocatore. Marotta e Ausilio volevano già provarlo a prendere lo scorso anno, avevo parlato con Deschamps mi aveva già anticipato le sue qualità. Rispetto allo scorso anno abbiamo cambiato 12 giocatori e non è poco. Dei nuovi stanno giocando da titolari solo Sommer e Thuram però i nuovi arrivati sono pronti a darci una mano. Siamo soddisfatti del percorso sin qui fatto e dobbiamo continuare il percorso positivo iniziato la passata stagione”.

Inter: Simone Inzaghi - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Inter: Simone Inzaghi – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Ex Milan, Giovanni Galli: “Morata un grandissimo attaccante, non è una seconda scelta. Fonseca? Giusta una seconda chance per lui”

Giovanni Galli ha parlato in esclusiva ai microfoni di SuperNews del nuovo acquisto del...

Di Marzio: ecco la richiesta del Borussia Dortmund per Fullkrug. E per Samardzic…

Niclas Fullkrug ha dato piena disponibilità al Milan per il suo trasferimento. Secondo l’esperto...

Spagna, Alcaraz svela un retroscena dopo la vittoria a Wimbledon: “Ho videochiamato Morata, volevo dargli forza”

La Spagna, domenica scorsa, ha vinto tutto. Non solo la Nazionale maschile di calcio...

Interesse reale del Milan per Samardzic e in difesa spunta Hermoso. Le ultime sul mercato rossonero

Interesse reale e concreto. Il Milan osserva Lazar Samardzic, vecchio pallino anche ai tempi...

Ultim'ora

Ex Milan, Giovanni Galli: “Morata un grandissimo attaccante, non è una seconda scelta. Fonseca? Giusta una seconda chance per lui”

Giovanni Galli ha parlato in esclusiva ai microfoni di SuperNews del nuovo acquisto del...

Di Marzio: ecco la richiesta del Borussia Dortmund per Fullkrug. E per Samardzic…

Niclas Fullkrug ha dato piena disponibilità al Milan per il suo trasferimento. Secondo l’esperto...

Spagna, Alcaraz svela un retroscena dopo la vittoria a Wimbledon: “Ho videochiamato Morata, volevo dargli forza”

La Spagna, domenica scorsa, ha vinto tutto. Non solo la Nazionale maschile di calcio...