lunedì, Gennaio 17, 2022

Ibrahimovic, la rivelazione: “Con il Napoli era fatta, ma poi De Laurentiis cacciò Ancelotti e…”

Author

Categories

Share

Tutta colpa di un documentario su Diego Armando Maradona: Ibrahimovic-Napoli, una storia d’amore fermata sul nascere. Zlatan aveva deciso di ritirarsi dopo la sua esperienza ai Los Angeles Galaxy. Lo svedese credeva che quello fosse il momento giusto, ma Mino Raiola lo fece riflettere. In quelle sere, come racconta nel suo nuovo libro “Adrenalina”, in uscita domani, vide la serie HBO sul Pibe de Oro che gli fece cambiare idea.

Il suo obiettivo era quello di andare a Napoli ed imitare le sue gesta, riportando lì lo scudetto. L’accordo fu presto trovato, anche perché in panchina sedeva Carlo Ancelotti. Il giorno in cui doveva firmare, l’11 dicembre 2019, il presidente De Laurentiis cacciò Ancelotti, a metà campionato. Ibra ebbe una brutta sensazione e l’affare saltò, nonostante l’arrivo di Gattuso: era consapevole che a Rino servisse un altro tipo di centravanti per il suo 4-3-3. Poi il Milan… il resto è storia.

Milan-Verona: Zlatan Ibrahimovic, Nicolò Casale e Adrian Tameze (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan-Verona: Zlatan Ibrahimovic, Nicolò Casale e Adrian Tameze (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Author

Share