HomeNewsFiorentina, Commisso: "Chi ha fatto quello che ho fatto io in Italia?...

Fiorentina, Commisso: “Chi ha fatto quello che ho fatto io in Italia? Non gli Agnelli, non Singer al Milan…”

Un’intervista molto particolare e sopra le righe quella rilasciata al Financial Times di Rocco Commisso, presidente della Fiorentina. Tra le dichiarazioni ad effetto – a partire da quella sul Franchi: “È la cosa più schifosa che sia mai stata inventata” – anche una che riguarda il Milan.

Ci sono anche gelosie, è vero. Perché chi altro ha fatto quello che ho fatto io in Italia? Vuoi che li elenchi? Non gli Agnelli. Il nonno, forse, non i nipoti. Non Gordon Singer al Milan. Non quel ragazzo alla Suning. Usano i soldi degli altri“.

Rocco Commisso - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Rocco Commisso – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Milan, per arrivare a Ziyech bisogna vendere: ecco le possibili partenze nel mercato invernale

Tanti si chiedono come sarà il mercato del Milan a gennaio, per cercare la...

I nazionali di martedì 29 novembre: in bilico il Mondiale di Ballo-Touré e Dest

Il Mondiale sta per concludere la sua fase a gironi, ed oggi presenterà i...

VIDEO – Milan, la visita di Adli, Bennacer, Giroud e Kalulu al Comitato Maria Letizia Verga: “Siamo fieri di questo”

Una bella iniziativa quella che ha visto coinvolti Olivier Giroud, Ismael Bennacer, Yacine Adli...

Tottenham, Perisic: “L’Inter sarà sempre casa mia. La Champions contro il Milan mi aspetta”

Il croato Ivan Perisic, attualmente al Tottenham ed ex Inter, è impegnato al Mondiale...

Ultim'ora

Milan, per arrivare a Ziyech bisogna vendere: ecco le possibili partenze nel mercato invernale

Tanti si chiedono come sarà il mercato del Milan a gennaio, per cercare la...

I nazionali di martedì 29 novembre: in bilico il Mondiale di Ballo-Touré e Dest

Il Mondiale sta per concludere la sua fase a gironi, ed oggi presenterà i...

VIDEO – Milan, la visita di Adli, Bennacer, Giroud e Kalulu al Comitato Maria Letizia Verga: “Siamo fieri di questo”

Una bella iniziativa quella che ha visto coinvolti Olivier Giroud, Ismael Bennacer, Yacine Adli...