venerdì, Maggio 20, 2022

Ex Milan, Higuain: “Il vortice che c’è in Europa mi ha fatto pensare di tornare al dilettantismo”

Author

Categories

Share

- Advertisement -
- Advertisement -

L’ex attaccante del Milan, ed oggi in forza all’Inter Miami, Gonzalo Higuain, si è raccontato in un’intervista ai microfoni di Ole, parlando anche del suo passato tormentato in Europa. Le sue parole:

“Ho giocato per 15 anni nelle migliori squadre del mondo, ho segnato più di 300 gol, tre Mondiali e quattro Copa America. Non saranno le persone che scaricano la loro frustrazione su di me a influenzarmi. Anzi, mi fanno ridere. Il calciatore riceve più critiche che elogi. È stato un momento della mia vita che ho sofferto, ma quando ti adatti, non è che poi diventi impermeabile alle critiche, perché le quelle fanno sempre male, ma in un altro modo. Quando si cresce si prendono da chi viene o da come viene detto, da come viene inteso, se vende o no. Si diventa diversi quando si tratta di ricevere critiche.

Cercavo tranquillità emotiva e interiore, l’ho trovata. A livello di sicurezza, rispetto, critica, sono uscito da tutto quel vortice che c’è in Europa. Non pensavo che avrei ottenuto così tanto. Volevo tornare al dilettantismo, come quando giocavo nelle giovanili. Qui non c’è malizia, né sospetto, né invidia. Se un giornalista fa una critica, la fa con rispetto. Qui se giochiamo in casa arriviamo due ore prima della partita, mia figlia può scendere in campo con mia moglie. Ci sono meno regole, tutto è più naturale. Sembra che tu giochi a calcio nei fine settimana e durante la settimana ti rilassi. È un campionato molto bello da giocare e ti permette di essere felice anche fuori dal campo”.

Author

Share