HomeIn evidenzaDi necessità virtù: tanta Primavera a fine settembre

Di necessità virtù: tanta Primavera a fine settembre

Ormai il tifoso rossonero si è abituato ad aver una squadra giovane. Da anni è stata intrapresa questa strada e per certi aspetti non fa più notizia che la media età dell’undici iniziale sia poco sopra i 23 anni.

Ieri in contumacia Ibra, era proprio una di quelle notti, impreziosita dal passaggio al turno successivo dei playoff di Europa League e dalla presenza in campo di ben 5 ragazzi prodotti del settore giovanile, circostanza rara per un club di Serie A di prima fascia.

Bene ancora Calabria, non benissimo Gabbia, responsabile Maldini nonostante non nel suo ruolo. Donnarumma ovviamente meriterebbe sempre un capitolo a parte con le sue oltre 200 presenze a 21 anni, in questa fase dell’anno anche capitano. E poi Lorenzo Colombo, il più giovane in distinta, il primo classe 2002 italiano a segnare in competizioni continentali.

Esordio europeo con gol per l’attaccante di Vimercate, che malgrado la pressione di esser il vice Zlatan in un match senza domani, ha giocato 60 minuti da protagonista e al di là della marcatura è stato una presenza ed è stato capace di far reparto da solo.

Nelle prossime tre partite avrà probabilmente ancora minuti a sua disposizione e così sarà anche per gli altri canterani viste le defezioni. Un avvio di stagione tra il romanticismo calcistico dei tanti giovani delle giovanili da lanciare e il pragmatismo dettato dalle necessità di far comunque risultato.

Milan: Matteo Gabbia - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Matteo Gabbia – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Trezeguet: “Ho affrontato tanti difensori forti, ma nessuno come Maldini. È un idolo”

A margine della Milano Football Week organizzata da Gazzetta dello Sport in piazza Gae...

La Francia supera il test Austria: buona la prima all’Europeo per Maignan e Theo Hernandez

A fatica, ma la Francia supera il test Austria nella prima partita del suo...

Milan, per il centrocampo resta viva l’idea Wieffer: ecco chi è ed i suoi numeri stagionali

Il Milan continua a lavorare sul mercato per migliorare la rosa da mettere a...

Theo Hernandez, la compagna Zoe Cristofoli e la dedica social: “Sei un grandissimo papà e un gran professionista nel tuo lavoro”

La compagna di Theo Hernandez, Zoe Cristofoli, ha pubblicato una dedica social al terzino...

Ultim'ora

Trezeguet: “Ho affrontato tanti difensori forti, ma nessuno come Maldini. È un idolo”

A margine della Milano Football Week organizzata da Gazzetta dello Sport in piazza Gae...

La Francia supera il test Austria: buona la prima all’Europeo per Maignan e Theo Hernandez

A fatica, ma la Francia supera il test Austria nella prima partita del suo...

Milan, per il centrocampo resta viva l’idea Wieffer: ecco chi è ed i suoi numeri stagionali

Il Milan continua a lavorare sul mercato per migliorare la rosa da mettere a...