HomeNewsDanimarca, Kjaer: "Fascia 'One Love'? Ridicolo che dobbiamo persino parlarne. Sulla mia...

Danimarca, Kjaer: “Fascia ‘One Love’? Ridicolo che dobbiamo persino parlarne. Sulla mia sostituzione…”

Il capitano della Danimarca e giocatore rossonero Simon Kjaer ha rilasciato delle dichiarazioni nel post-partita di Danimarca-Tunisia, match di debutto nel Mondiale per le due nazionali, terminato 0-0. Ecco le sue parole, a partire dalla tematica della fascia “One Love”, non permessa dalla FIFA.

Per me in campo non è cambiato nulla, perché era un capitolo che ho chiuso ieri. Questo non significa che io capisca la decisione che la FIFA ha preso in relazione a ciò. Penso che sia del tutto ridicolo che non ci sia permesso di indossare quella fascia e che dicano che puoi ricevere un cartellino giallo per averla portata in campo. Non scenderemo a compromessi dal punto di vista sportivo. Posso capire chi dice che prenderei solo un cartellino giallo, ma poi vorrei sapere cosa succede se ricevo un altro cartellino giallo a caso dopo 5 minuti e metto tutta la squadra e la Danimarca in una brutta situazione. Non posso farlo in un Mondiale“.

Kjaer continua il suo discorso: “Penso che sia ragionevole porre domande alla FIFA. È assolutamente ridicolo, dobbiamo alzarci in piedi e parlare di questo per dare una conseguenza sportiva all’uso della fascia da capitano, che abbiamo usato di recente contro Francia e Croazia. Ecco dove sta il problema. Non si tratta di voler entrare con un cartellino giallo o meno, ed è ridicolo che dobbiamo persino parlarne. Abbiamo visto tutti la conferenza stampa dell’altro giorno con il presidente (Infantino, ndr). E non può esserci il minimo dubbio su cosa ne pensiamo tutti“.

Sulla gara contro la Tunisia: “Abbiamo bisogno dell’ultimo passaggio nell’ultimo terzo del campo. Abbiamo qualcosa su cui lavorare prima di incontrare la Francia sabato. La mia sostituzione all’ora di gioco? Apparentemente era stata concordata (ride, ndr)”.

Milan: Simon Kjaer
Milan: Simon Kjaer – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Il Milan si ritrova: domani la ripresa a Milanello, poi Dubai. Dai nazionali agli infortunati: chi partirà e chi no

Vacanze finite: si torna al lavoro. Il Milan si ritroverà domani per l'ora di...

Milan, Ziyech non sarebbe il primo marocchino in squadra: ecco i due precedenti del decennio scorso

Hakim Ziyech non sarebbe il primo marocchino della storia del Milan e i due...

Bennacer compie 25 anni: gli auguri del Milan e i numeri rossoneri dell’algerino

Tanti occhi sul suo futuro, ma oggi si parla di presente: tanti auguri a...

Milan, Maldini e Massara pronti a partire per il Qatar: occhi sul Mondiale

Novembre e dicembre 2022 sono due mesi particolari anche per Paolo Maldini e Frederic...

Ultim'ora

Il Milan si ritrova: domani la ripresa a Milanello, poi Dubai. Dai nazionali agli infortunati: chi partirà e chi no

Vacanze finite: si torna al lavoro. Il Milan si ritroverà domani per l'ora di...

Milan, Ziyech non sarebbe il primo marocchino in squadra: ecco i due precedenti del decennio scorso

Hakim Ziyech non sarebbe il primo marocchino della storia del Milan e i due...

Bennacer compie 25 anni: gli auguri del Milan e i numeri rossoneri dell’algerino

Tanti occhi sul suo futuro, ma oggi si parla di presente: tanti auguri a...