HomeFemminileFemminile, Corti: "Staccare ci ha fatto bene. Mi aspetto una nuova attitudine,...

Femminile, Corti: “Staccare ci ha fatto bene. Mi aspetto una nuova attitudine, dobbiamo avere fiducia e un po’ di fortuna”

Davide Corti, allenatore del Milan Femminile, è stato intervistato al canale tematico rossonero prima del ritorno in campo dopo la sosta invernale. Le ragazze saranno impegnate oggi in casa della Juventus.

Penso che ci abbia fatto molto bene staccare un attimo, anche perché le ragazze arrivavano da un periodo abbastanza pesante mentalmente. Oltre a recuperare le energie mentali la pausa ci ha dato la possibilità di recuperare le ragazze che non erano al 100%. Oggi averle a disposizione ci dà la possibilità di avere più opzioni per quanto riguarda le scelte che vengono fatte di partita in partita“.

Le partite più belle le abbiamo giocato contro avversari più forti sulla carta. Credo che riuscire a fare il risultato contro la Juventus potrebbe essere una chiave di volta importante, anche perché loro sono uscite da una vittoria importante e arriveranno cariche. Noi siamo più carichi perché da qui in poi inizia un nuovo campionato. Siamo più pronte fisicamente e mentalmente, per cui ci aspettiamo una grandissima partita“.

Giocare con una squadra in una posizione alta di classifica può creare spazi diversi in cui noi dobbiamo buttarci e provare. Quando abbiamo giocato con il Napoli abbiamo trovato una squadra chiusa, quindi diventa difficile fare gol“.

Avendo recuperato anche tante giocatrici che prima non erano disponibili, avremo modo di dare spazio a tutte e trovare nuove soluzioni che possano permetterci da qui alle prossime partite di trovare assetti più equilibrati, che ci possano dare la possibilità di provare le giocate che studiamo in settimana. Poi per un infortunio o per altro non si riescono a sviluppare, ma è un periodo molto intenso e lo sarà per tutti quanti. Se riusciamo a venire fuori e costruire un’identità più marcata si riuscirà a salire in classifica e trovare una posizione degna del nome del nostro club“.

Credo che riusciremo ad avere una nuova attitudine, un nuovo atteggiamento e una voglia di rivincita per tutte quelle partite dove non abbiamo raccolto quello che meritavamo. Un po’ di audacia porteranno dalla nostra parte la fiducia e la fortuna, elementi che fanno parte di questo gioco e che fino ad oggi non ci hanno permesso di raccogliere qualcosa in più“.

Fonte: acmilan.com

Milan Femminile: la tifoseria al Puma House of Football - Centro Peppino Vismara - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Milan Femminile: la tifoseria al Puma House of Football – Centro Peppino Vismara – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Francesi in bilico. Theo e Mike, un estate da protagonisti: prima l’Europeo, poi il futuro

Uno ha già salutato, sugli altri due non c'è la certezza che il loro...

Europei U17, l’Italia batte l’Inghilterra ai rigori e vola in semifinale: decisivi Longoni, Liberali e Camarda

Si è conclusa pochi sitanti fa la sfida tra Italia e Inghilterra U17, valevole...

Di Marzio: “David? Fonseca non lo ritiene ideale per essere il centravanti del Milan”

Gianluca Di Marzio ha aggiornato i tifosi del Milan sulle mosse di mercato in...

Ultim'ora

Francesi in bilico. Theo e Mike, un estate da protagonisti: prima l’Europeo, poi il futuro

Uno ha già salutato, sugli altri due non c'è la certezza che il loro...

Europei U17, l’Italia batte l’Inghilterra ai rigori e vola in semifinale: decisivi Longoni, Liberali e Camarda

Si è conclusa pochi sitanti fa la sfida tra Italia e Inghilterra U17, valevole...