lunedì, Gennaio 17, 2022

Caos Coppa d’Africa, Ciciliano (Cts): “Quarantena obbligatoria di 10 giorni per chi rientra dal Camerun”

Author

Categories

Share

Saranno settimane di enormi polemiche quelle che portano al prossimo gennaio, quando si dovrebbe giocare la Coppa d’Africa. Le condizioni legate al Covid-19 nel continente nero – ed in particolare in Camerun, sede della manifestazione – hanno portato molti a chiederne il rinvio, ed i club europei (compresi quelli italiani) a minacciare di non far partire i propri giocatori per l’Africa.

Del resto, le misure di contenimento adottate in Italia restano molto severe, come ha spiegato Fabio Ciciliano, membro del Cts, ai microfoni di Radio Punto Nuovo: “Ad oggi il rientro in Italia da parte dei cittadini italiani e stranieri che risiedono stabilmente nel nostro Paese, provenienti dal Camerun prevede precise procedure. Bisogna infatti sottoporsi a tampone entro le 72 ore prima dell’ingresso in Italia e rispettare un periodo di quarantena obbligatorio di dieci giorni al seguito del quale dovrà essere effettuato un ulteriore tampone molecolare per uscire dall’isolamento“.

Milan-Porto: Ismael Bennacer e Otavio (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Author

Share