HomeNewsAtalanta, Gasperini in conferenza: "Milan squadra di assoluto valore e sembra aver...

Atalanta, Gasperini in conferenza: “Milan squadra di assoluto valore e sembra aver superato anche il momento di difficoltà”

E’ terminata da pochi minuti la conferenza stampa dell’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, alla vigilia dei Quarti di Coppa Italia contro il Milan. Queste le parole del tecnico nerazzurro: “Il calcio è forse l’unico sport dove c’è anche il pareggio, ma domani qualcuno deve uscire vincitore, non ci sono chance. Dando per improbabile lo Scudetto e le coppe europee, la Coppa Italia è quella più arrivabile, domani andiamo per giocarci questa competizione. Non potremmo vincere lo Scudetto, mi dispiace. Però non ci tiriamo indietro in niente, l’obiettivo è andare in Champions League, è l’unico obiettivo valido“.

Gasperini prosegue: “Sono molto soddisfatto della partita di Roma, dove arriviamo non lo so, ma la squadra si sta compattando. Nel girone d’andata siamo stati l’unica squadra a non aver avuto un rigore a favore, ma anche nel girone di ritorno dello scorso anno. Non ci sono stati episodi clamorosi, non siamo molto abili a fare tuffi dentro l’area ed evidenziare certi episodi che stanno diventando rigori certi, c’è una ricerca spasmodica ad ingannare l’arbitro“.

Ancora Gasperini: “Il Milan in casa è una squadra forte, è una squadra di assoluto valore. Sembra aver superato anche il momento di difficoltà, l’attenzione va solo ed esclusivamente alla partita. Quale giocatore del Milan temo di più? Si possono elencare tutti i giocatori, il Milan è una squadra di grande valore. Giochiamo a San Siro contro il Milan, alla semifinale eventualmente ci penseremo domani. Domani sarà uno scontro molto importante. La partita può andare avanti anche nei supplementari, ma la partita in questo caso la pensi sui 90 minuti. Abbiamo speso tanto sul campo, ma anche perché siamo arrivati molto tardi a casa, ma ormai il calcio è diventato questo. Non ci sono alibi, bisogna adattarsi a questo calcio. Se guardo il calendario a febbraio sarà molto peggio, non ci creiamo un alibi su questo”.

Gasperini conclude parlando di alcuni singoli: “De Ketelaere e Kolasinac? Meglio di quello che pensavamo, ma lo sapremo domattina. Se saranno convocati saranno a disposizione. Hien? Atleticamente sta bene, ha sempre giocato col Verona. Giocavano in un ruolo molto simile, è chiaro che ha bisogno un po’ di rodaggio. Musso e Carnesecchi? Stanno avendo una serie di partite entrambe, Musso ha fatto bene quando ha giocato, anche meglio degli anni passati. Anche Carnesecchi ha fatto una buona partita contro la Roma, cerco di seguire il momento. Muriel? Può essere tutto, domani ci può essere una partita che può andare oltre ai 90 minuti. De Ketelaere e Miranchuk stanno facendo bene, ma le gerarchie si alternano. Tutti giocano, ricordiamo la partita di campionato in cui l’ingresso di Miranchuk e Muriel decise la gara. Questo è il calcio moderno con le cinque sostituzioni, tutti utilizzano i giocatori in attacco nei finali, ormai è diventata una normalità. Adesso si gioca in sedici“.

Atalanta: Gian Piero Gasperini - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Atalanta: Gian Piero Gasperini – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Il Milan non molla la presa per Iriè del Dijon, ma ora c’è un ostacolo a rallentare la trattativa

Il primo tentativo è fallito ma il Milan non ha intenzione di mollare la...

MP EURO 2024 – Milan, un talento al giorno: la Slovenia e il perno di centrocampo

Dodicesimo giorno dell'avventura in terra tedesca. Il campionato europeo è arrivato alle battute finali...

Euro 2024, in campo Francia-Polonia e Olanda-Austria: titolari Maignan, Theo Hernandez e Reijnders

Alle 18.00 il calcio d'inizio delle due partite del gruppo D di Euro 2024,...

Euro 2024, quanti rossoneri in campo oggi! Quattro di questi previsti nelle probabili formazioni

È la giornata del Milan in merito ai giocatori che tra le 18 e...

Ultim'ora

Il Milan non molla la presa per Iriè del Dijon, ma ora c’è un ostacolo a rallentare la trattativa

Il primo tentativo è fallito ma il Milan non ha intenzione di mollare la...

MP EURO 2024 – Milan, un talento al giorno: la Slovenia e il perno di centrocampo

Dodicesimo giorno dell'avventura in terra tedesca. Il campionato europeo è arrivato alle battute finali...

Euro 2024, in campo Francia-Polonia e Olanda-Austria: titolari Maignan, Theo Hernandez e Reijnders

Alle 18.00 il calcio d'inizio delle due partite del gruppo D di Euro 2024,...